Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Rogo Tertulia: "Sospetto un atto vandalico”

Parla il proprietario della libreria che il 18 giugno scorso ha subito l’incendio del tendone esterno. “All’inizio – dice a Step1 Antonio Romeo - ho pensato a un avvertimento di Cosa Nostra, ma ora ritengo sia stata opera di baby teppisti ubriachi”

Nelly Gennuso

“La mattina del 18 giugno, quando l'addetto alla pulizia ha aperto la libreria e mi ha avvisato dell'accaduto, ho pensato che fosse un avvertimento d'estorsione”. Così Antonio Romeo, proprietario della libreria Tertulia di piazza Teatro Massimo, a Catania. Un incendio che ha coinvolto un tendone dell'attività commerciale all'esterno della libreria. Romeo ha subito pensato al peggio, al ripetersi di un evento già vissuto nel 2006.  “Ho subito un'estorsione in un'altra attività e ho denunciato subito l'accaduto, contribuendo all'arresto in flagranza dell'estorsore”. E continua: “Ho pensato che fosse un segnale, anche se per la libreria non ho mai ricevuto né visite, né telefonate, né avvertimenti di natura criminale. Per la verità l'unica stranezza è la sorte subita dall'adesivo di Addiopizzo sulla vetrina: in un anno è stato strappato quattro volte”.

Il proprietario della libreria ha infatti aderito, a seguito dell'estorsione avvenuta cinque anni fa, alla campagna sul consumo critico indetta dall'associazione con cui ha portato la sua testimonianza nelle scuole catanesi. “Portare la mia testimonianza nelle scuole mi è piaciuto. Ciò che non mi piace è l'antimafia spettacolare”, precisa Romeo.

Passato lo spavento iniziale, Romeo crede che – date le circostanze – quello del 18 giugno sia stato “semplicemente” un atto vandalico, non di un avvertimento della criminalità organizzata.  Paradossalmente questa evenienza impensierisce di più il proprietario di Tertulia: “Un tentativo di estorsione, per quel che mi riguarda, è facile da gestire. Denuncio, non pago, e quindi non mi piego. Ma il problema del far west in centro storico è difficile da debellare. Soprattutto i bar della zona vendono alcolici a poco prezzo ai ragazzini. Situazione che non si risolve militarizzando il centro storico, come ha pensato di fare il sindaco”.

Intanto le indagini del nucleo mobile antiestorsioni della polizia di Catania, scattate a seguito di una denuncia fatta il giorno stesso dell'accaduto dal proprietario della libreria, sono ancora in corso.

“Sono fiducioso - dice Romeo - “Vivo la vicenda con rabbia nei confronti dell'amministrazione comunale perché se questa zona è degradata, la responsabilità è sua. Aspetto con ansia segnali concreti che possano far ridiventare il centro storico una risorsa economica, aggregativa e culturale. Com'è stato in passato”.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews