Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Paternò: pochi soldi, Red sox si ritirano dall'A2
I campioni del baseball lasciano il campionato

Dopo avere vinto lo scudetto nel 2016 e averlo sfiorato l'anno scorso, i giocatori devono appendere la mazza al chiodo per questa stagione. Secondo quanto si apprende, la società non sarebbe in grado di gestire economicamente le trasferte. «Non ci hanno detto delle difficoltà», dice l'assessore allo Sport paternese

Salvatore Caruso

È stata un vero e proprio fulmine a ciel sereno la comunicazione del ritiro dal campionato di serie A2 federale di baseball dei Red Sox Paternò, campioni d’Italia 2016 e semifinalisti scudetto della passata stagione. Alla base del ritiro ci sarebbero le scarse risorse economiche della società per la stagione in corso. La dirigenza dei Red Sox ha dato ufficialmente notizia alla Federazione italiana baseball e softball nella mattinata di ieri. «I Paternò Red Sox hanno annunciato in data odierna la rinuncia al campionato di Serie A2 Baseball - si legge sul sito - La squadra siciliana era inserita nel girone C del campionato cadetto e avrebbe affrontato il Sala Baganza questa settimana. Nei prossimi giorni la Commissione Organizzazione Gare (Cog) provvederà agli adempimenti necessari e agli aggiornamenti dei calendari». 

A spiegare l’accaduto Michele Bonaccorso, presidente Fibs Sicilia: «È stata una decisione sofferta ma necessaria, perché i costi per mantenere una squadra in Serie A sono davvero enormi. Una trasferta nel Nord Italia - spiega – ha un suo costo: se ne vanno circa ottomila euro. I dirigenti sono costretti a togliere soldi alle proprie famiglie pur di garantire la disputa delle due gare che si giocano in trasferta. E poi ci sono i costi di gestione del campo di contrada Mauta Ficuzza...». Il ritiro dal campionato nazionale non significa però azzerare tutto. Le squadre giovanili continueranno a partecipare ai tornei di categoria, cosi come la seconda squadra dei Red che disputa la serie C e che proseguirà il suo campionato. 

Eppure la stagione in corso, partita solo una settimana fa, era iniziata positivamente per i Calzini rossi paternesi con due vittorie in trasferta sul diamante di Godo, in terra ravennate. Ieri la squadre etnea avrebbe dovuto affrontare, sempre in trasferta, il Sala Baganza, in provincia di Parma. Amareggiato l’assessore allo Sport Angelo Calenduccia: «La dirigenza non ci ha avvisato di nulla – dichiara Calenduccia – ci ha comunicato solo la decisione. Se solo ci avesse informato in tempi congrui avremmo potuto studiare qualche soluzione. È davvero un peccato, perché i Red sono una eccellenza del nostro territorio».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×