Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Briganti, via al campionato
Ancora lontano dal San Teodoro

La squadra di rugby di Librino avrebbe dovuto iniziare domani la sesta stagione in serie C. Ma il Comune ha concesso troppo tardi l'utilizzo del campo di Santa Maria Goretti. Mentre l'impianto San Teodoro continua ad essere inutlizzato, nonostante una petizione che ha raccolto settemila firme

Salvo Catalano

«Quando siamo nati ci siamo posti due obiettivi: togliere dalla strada i bambini del quartiere e giocare un giorno nel campo di San Teodoro. Il primo l'abbiamo centrato, per il secondo c'è ancora tanta strada da fare».

Inizia la sesta stagione di attività per i Briganti di Librino, squadra di rugby catanese di serie C. Ma il pensiero, come dimostrano le parole di Piero Mancuso, coordinatore del settore giovanile, in occasione della presentazione della squadra, va sempre a quel campo per cui sono state raccolte e consegnate al Comune sette mila firme. La richiesta? Affidare la gestione dell'impianto di via san Teodoro, a Librino, a un'associazione sportiva con una regolare gara d'appalto. Loro, i Briganti, sarebbero in prima fila perchè su quel campo ci sono nati. Sono passati ormai sei mesi dalla richiesta ufficiale ma dall'Assessorato allo Sport per ora nessuna risposta.

«Sono state fatte inifinite ipotesi sul San Teodoro - spiega Piero - si è parlato di una gara d'appalto, di progetti di ristrutturazione, di affidarlo alla municipalità che non ha in merito nessun progetto. Solo parole utili a mantenere la situazione attuale».

[youtube

Due anni fa, nel novembre del 2009, una solenne inaugurazione prometteva l'ennesima rinascita dell'impianto a seguito dell'accordo siglato tra il Comune e il Calcio Catania. L'esperimento però durò poco e la struttura fu presto nuovamente lasciata all'abbandono.

Domenica i Briganti avrebbero dovuto iniziare la nuova stagione. Ma il Comune ha concesso solo venerdì l'agibilità del campo Santa Maria Goretti. Troppo tardi per dare il fischio di avvio alla prima giornata di campionato.

[Immagini di gioco tratte dal video di Marco Pirello «Siamo briganti e non facciamo paura»]
[Foto di Giuseppe Maugeri in I Briganti Rugby Librino]

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×