Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Elezioni amministrative '18 nella città di Catania
I candidati al Consiglio comunale per Pellegrino

Nonostante tutto, l'attuale consigliere comunale Riccardo Pellegrino ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco del capoluogo etneo. Consegnata a Palazzo degli elefanti tutta la documentazione, il giovane politico è formalmente in lizza per la poltrona di primo cittadino. A suo sostegno 21 uomini e 15 donne. Leggi i nomi

Redazione

Foto di: Dario De Luca

Foto di: Dario De Luca

Nonostante tutto, Riccardo Pellegrino ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco di Catania per le prossime elezioni amministrative 2018. Come per le scorse Regionali 2017, la sua passione politica ha avuto la meglio sugli scontri con i suoi riferimenti politici, sulle indagini della magistratura (si legga: inchiesta per voto di scambio) e anche sugli approfondimenti giornalistici. Come l'ultimo, quello sulle liste sottoscritte in bianco sebbene la legge preveda tutt'altro. Così Pellegrino, consigliere comunale uscente ed esponente di Forza Italia, presenta una lista di 35 nomi (a cui va aggiunto il suo), 21 uomini e 15 donne, e un gruppo di quattro assessori designati composto da Giacomo Dugo, ordinario di Chimica degli alimenti all'università di Messina; Enrico La Delfa, psichiatra del dipartimento di Salute mentale dell'Asp 3 di Catania; Settimo Daniele Rizzo, avvocato tributarista; e Fabio Ursino, consulente finanziario. Tra i candidati al Consiglio comunale spicca poi il nome di Pietro Crisafulli, l'uomo che da oltre un anno conduce una battaglia affinché venga fatta giustizia sulla morte di suo figlio, Domenico, rimasto ucciso a seguito di un incidente stradale in via del Bosco a marzo 2017.

CANDIDATO SINDACO Riccardo Pellegrino
Assessori designati: Giacomo Dugo (68 anni), Enrico La Delfa (63 anni), Settimo Daniele Rizzo (42 anni), Fabio Ursino (31 anni)
Un cuore per Catania

Pellegrino Riccardo Angelo
Ravanelli Massimiliano
Guidotto Carmelo
Paternò Federica
Lumia Andrea Gianluca
Infarinato Agatina
Messina Salvatore Antonio
Vasta Giuseppe
Rapisarda Debora
Nicotra Emanuele
Mudò Massimo
Gennaio Claudia Emily
Cuperi Ivan Fabrizio Franco
Annunzi Claudia Maria
Leonardi Livio Francesco
Sortino Maria Giovanna
Longhitano Antonio
Maricchiolo Antonio
Guglielmino Krizia
Battiato Antonino
Strano Alessandro
Caruso Carmela
Campocci Rocco
Vecchio Maria
Salamone Simone Agatino
Strano Agatino
Barbagallo Venera
Famoso Giuseppe
Crisafulli Pietro
Lauceri Gaetano
Maugeri Rita Giuseppa
Scalia Giuseppina Maria
Barbagallo Lara
Leonardi Pasqualina, detta Ina
Musumeci Gaetano Dario
Scalia Ida

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×