Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Valverde, M5s copia programma da meet up pugliese
Tra le coincidenze, lavori già realizzati e la LocoCard

Il documento protocollato dal candidato sindaco pentastellato Salvo Speciale è la copia conforme del programma presentato nel giugno 2016 dai grillini di Locorotondo, in provincia di Bari. E le distrazioni nella stesura assumono un effetto comico

Marco Militello

Quanti problemi risolve il copia-incolla. In alcuni casi, perfino problemi politici o amministrativi. Devi scrivere un programma di governo da candidato sindaco? Lascia stare, non perdere tempo: puoi fare copia-incolla. È difficile, molto difficile pensare a una coincidenza nel caso di Salvo Speciale, che aspira alla carica di primo cittadino di Valverde sotto le insegne gialle del Movimento 5 stelle. Il documento, depositato dal pentastellato in Comune insieme alla lista, è praticamente la copia conforme del programma presentato nel giugno 2016 dai 5 stelle di Locorotondo, cittadina da oltre 14mila abitanti in provincia di Bari. La comparazione tra i due file - anche solo sul piano visivo - è imbarazzante. 

I due testi sono (quasi) identici, presentano le medesime spaziature, i titoli dei capitoli coincidono, perfino le citazioni dotte che accompagnano ogni macro area amministrativa sono, per l'appunto, copincollate. E poi ci sono le sbavature che fanno cascare l'asino: la LocoCard ideata dai grillini pugliesi non diventa una ValverdeCard: rimane per l'appunto una LocoCard. C'è poi, nel testo di Salvo Speciale, la proposta di stipulare una convenzione tra l'amministrazione comunale valverdese e l'associazione BassCulture, per lanciare laboratori musicali e masterclass di settore. Stranamente, a Valverde non sarebbe attiva alcuna associazione che porti quel nome, mentre - vai a capire le combinazioni, a volte - ce n'è una particolarmente radicata in Puglia, con sede a Bari (http://www.bassculture.it/). 

Le «distrazioni» non sono finite. Se due anni fa il M5s di Locorotondo spingeva per la riqualificazione del museo permanente della pietra a secco, il programma del valverdese Speciale ipotizza la riqualificazione del museo permanente delle conchiglie: che però è già stato riqualificato, i lavori verranno completati a giorni. E a spulciare ulteriormente i due documenti salta fuori l'ennesima gemma. Il settore è quello dei rifiuti: i movimentisti di Locorotondo chiedevano l'introduzione del «compostaggio domestico e di bonus fiscali sul pagamento della tassa rifiuti»? Ebbene, i compagni di partito etnei ricopiano la frase per intero, punteggiatura compresa. Solo che a Valverde il meccanismo di premialità sulla Tarsu - definito bonus fiscale - è già partito da un pezzo

MeridioNews ha provato più volte a contattare il candidato sindaco dei cinque stelle di Valverde Salvo Speciale, il cui cellulare squilla a vuoto. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×