Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Elezioni 2018 a Catania, gli eletti al consiglio di quartiere
Dalla prima alla sesta circoscrizione ecco chi ce l'ha fatta

Il cappotto dei presidenti di circoscrizione (tutti di centrodestra) non si riflette in una netta predominanza delle liste civiche di Salvo Pogliese alle municipalità. Nei consigli iperlocali eletti anche candidati di liste che, al Consiglio, non hanno superato lo sbarramento. Leggi i nomi

Redazione

Il cappotto dei presidenti di circoscrizione da un lato, la grande eterogeneità della composizione dei consigli dall'altro. Il sistema proporzionale - usato per stabilire gli eletti al consiglio di quartiere di Catania - consegna ai cittadini una rappresentanza iperlocale piuttosto varia. Com'era scontato, il Movimento 5 stelle - anche in considerazione del buon risultato ottenuto dalla lista a livello comunale - conquista due posti in quasi tutte le municipalità. Nella partita dei quartieri, complice anche l'assenza di sbarramento, rientrano anche compagini che sono rimaste fuori da Palazzo degli elefanti: Cambiamento reale, seconda stampella del duo Luca Sammartino-Valeria Sudano - riesce a eleggere due consiglieri circoscrizionali: alla seconda e alla quinta municipalità. 

Sempre a proposito di ex Articolo 4, da segnalare il flop di Catania 2.0 nella prima circoscrizione: nonostante il forte radicamento sul territorio (testimoniato, per esempio, dal lavoro del Caf di Mario Tomasello, che alla municipalità candidava una sua collaboratrice e che dal Consiglio comunale è rimasto fuori per un soffio), non sono riusciti a prendere nessun posto in Consiglio di circoscrizione. A eccezion fatta di quello di Maurizio Bassini, che è riuscito a ottenere uno spazio in qualità di secondo candidato presidente più votato.

I CIRCOSCRIZIONE
Presidente: Paolo Fasanaro (centrodestra)

Maurizio Bassini (Catania 2.0, in qualità di secondo candidato presidente più votato)

Alessandro Cadili (Movimento 5 stelle, 194 voti)
Angela Micale (Movimento 5 stelle, 85 voti)
Saro Trovato (Forza Italia, 432 voti)
Orazio Sciuto (Grande Catania, 361 voti)
Angelo Marchese (Una scelta d'amore per Catania - Pogliese sindaco, 171 voti)
Antonino Pasquale Bertolo (Con Bianco per Catania, 117 voti)
Paolo Litteri (Diventerà bellissima, 273 voti)
Giuseppe Buglio (Catania Unione di centro, 345 voti)

II CIRCOSCRIZIONE
Presidente: Massimo Ruffino (centrodestra)

Andrea Cardello (Catania 2.0, in qualità di secondo candidato presidente più votato)

Davide Maraffino (Movimento 5 stelle)
Marilena Fichera (Movimento 5 stelle)
Silvia Strano (Con Bianco per Catania)
Fabio Lauria (Forza Italia)
Giulia Diletta Giuffrida (Cambiamento reale)
Daniele Racca (Grande Catania)
Damiano Capuano (Diventerà bellissima)
Mario Curia (Una scelta d'amore per Catania - Pogliese sindaco)

III CIRCOSCRIZIONE
Presidente: Paolo Ferrara (centrodestra)

Salvatore Antonio Rapisarda (in qualità di secondo candidato presidente più votato)

Diego Giuseppe Strano (Movimento 5 stelle, 155 voti)
Clelia Maria Di Stefano (Movimento 5 stelle, 84 voti)
Gionathan Grasso (Con Bianco per Catania, 229 voti)
Manuela Mammana (Con Bianco per Catania, 216 voti)
Orazio Salvatore Grasso (Una scelta d'amore per Catania - Pogliese sindaco, 616 voti)
Maria Concetta Ginardi (Una scelta d'amore per Catania - Pogliese sindaco, 179 voti)
Franco Riolo (Forza Italia, 276 voti)
Sonny Berti (Grande Catania, 381 voti)

IV CIRCOSCRIZIONE
Presidente: Erio Buceti (centrodestra)

Giuseppe Zingale (in qualità di secondo candidato presidente più votato)

Giuseppe Ragusa (Movimento 5 stelle, 234 voti)
Antonella Nicosia (Movimento 5 stelle, 205 voti)
Saro Cavallaro (Grande Catania, 505 voti)
Rosario Giuseppe Sirna (Grande Catania, 259 voti)
Giovanni Curia (Una scelta d'amore per Catania - Pogliese sindaco, 516 voti)
Salvo Scrofani (Catania 2.0, 245 voti)
Mirko Giacone (Con Bianco per Catania, 307 voti)
Giuseppe Giustolisi (Forza Italia, 364 voti)

CIRCOSCRIZIONE
Presidente: Angelo Patanè (centrodestra)

Maurizio Zarbo (Catania 2.0, in qualità di secondo candidato presidente più votato)

Salvatore Anastasi (Forza Italia, 465 voti)
Gianluca Guarrera (Forza Italia, 464 voti)
Santo Musumeci (Movimento 5 stelle, 281 voti)
Giovanni Trovato, detto Zazzamita (Catania 2.0, 699 voti)
Gaspare Drago (Una scelta d'amore per Catania - Pogliese sindaco, 308 voti)
Benedetto Di Franca (Catania Unione di centro, 254 voti)
Carmelo Fazio (Cambiamento reale, 410 voti)
Patrizia Cortese (Con Bianco per Catania, 301 voti)

VI CIRCOSCRIZIONE
Presidente: Alfio Allegra (centrodestra)

Lorenzo Leone (Catania 2.0, in qualità di secondo candidato presidente più votato)

Mauro Massari (Forza Italia, 965 voti)
Maria Letizia Scuderi (Forza Italia, 743 voti)
Roberta Perricone (Movimento 5 stelle, 353 voti)
Francesco Valenti (Movimento 5 stelle, 341 voti)
Benedetto Costanzo (Catania 2.0, 646 voti)
Luca Di Lao (Grande Catania, 335 voti)
Davide Ranno (Una scelta d'amore per Catania - Pogliese sindaco, 243 voti)
Grazia Spampinato (Fratelli d'Italia, 274 voti)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews