Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Piazza Duomo chiusa al traffico
I commercianti fanno ricorso al Tar

Ad avercela con il sindaco Raffaele Stancanelli e la direzione Mobilità e viabilità del Comune di Catania sono una quindicina di commercianti del centro storico. Che lamentano un vertiginoso calo delle vendite dalla messa in atto de nuovo piano viario. E aggiungono: «Ci hanno abbandonati»

Luisa Santangelo

Da quando è chiusa al traffico delle auto e dei mezzi pubblici, piazza Duomo è abbandonata. Almeno secondo 15 commercianti della zona, che ieri mattina hanno presentato il loro ricorso al Tribunale amministrativo regionale contro il sindaco Raffaele Stancanelli e la direzione Mobilità e viabilità del Comune di Catania. L'obiettivo? Riaprire il transito di quella zona almeno ai mezzi pubblici. «Negli ultimi tre mesi – racconta Fabio Angiolucci, titolare dell'ottica omonima – le vendite sono calate del 60 per cento. Continuando così saremo costretti a chiudere».

«Ci era stato detto che piazza Duomo non riesce a reggere il peso degli autobus e che per questo veniva chiusa – interviene Fabrizio Medulla, che lavora nella farmacia di famiglia, proprio in piazza Duomo – Ma la legge non è uguale per tutti. Gli autobus e i trenini turistici passano ogni giorno, più volte al giorno, senza considerare i camion pieni di materiale per costruire le impalcature quando in piazza Università c'è una manifestazione da allestire». Quello che il Comune avrebbe attuato secondo Medulla è «terrorismo psicologico nei confronti dei cittadini: non ci sono posteggi oppure sono a pagamento». Il risultato? «Piazza Duomo è vuota, via Etnea è completamente spopolata, e i centri commerciali fanno affari d'oro, a danno nostro». Perfino chi deve comprare i farmaci avrebbe difficoltà ad avvicinarsi al negozio: «Abbiamo un posto riservato ai nostri clienti, perché alcuni devono caricare e scaricare bombole d'ossigeno, altri sono invalidi. Ma quel posto è sempre occupato dall'auto blu dell'assessore di turno».

Il nuovo piano generale del traffico urbano sarebbe, inoltre, illegittimo: «Non è stato mai adottato dalla giunta comunale né è stato, ad oggi, presentato al consiglio comunale», scrive l'avvocato Bonaventura Lo Duca nel ricorso al Tar.

La replica del Comune è arrivata con un comunicato stampa in mattinata. «Il piano viario del centro storico ha prodotto i risultati voluti – si legge – È in corso una rilevazione scientifica del gradimento dei cittadini, curata da un soggetto neutro come la cattedra di Statistica della facoltà di Scienze politiche». La nota va oltre e sottolinea che sulle 300 attività concentrate tra via Dusmet, via Vittorio Emanuele, la pescheria, via Garibaldi e piazza dei Martiri «solo una quindicina di esercenti hanno sottoscritto il ricorso».

[Foto di Leandro's World Tour]

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×