Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Salvini e la promessa di Ferragosto anti-dissesto
«Qualcuno deve rispondere per danni del passato»

«Ci ragioneremo, spero di tornare con buone notizie». Il ministro prende in consegna il dossier default dal sindaco Salvo Pogliese e chiede l'impegno alla città, con un pensiero anche al Catania calcio. Si profila un nuovo «aiuto straordinario» per il Comune

Francesco Vasta

L'intesa tra i due, si vede, va ben oltre il galateo istituzionale e i buoni uffici fra alleati politici. E di ciò potrebbe giovarsi la città di Catania, se è vero che il dissesto economico del Comune va evitato a ogni costo. Farà «il possibile» Matteo Salvini, ministro dell'Interno e leader della Lega, per quel nuovo, ennesimo, «aiuto straordinario», invocato dall'incorreggibile città dell'elefante. Lo promette al sindaco Salvo Pogliese, davanti a una platea folta di giornalisti che lo insegue già dal blitz alla Geotransl'azienda confiscata alla famiglia mafiosa degli Ercolano. Dagli uffici alla zona industriale catanese, Salvini viene fuori indossando sulla camicia la t-shirt della società, marchiata anche Addiopizzo - «Certo che la indosso, ne sono orgogliosissimo», risponde a chi la nota - e poi accontenta le telecamere salendo su uno dei tir con il marchio appartenuto alla mafia. Prima aveva dedicato lunghe riflessioni al disastroso crollo del ponte Morandi a Genova, tirando in ballo «i vincoli» dell'Unione Europea: «Se per mettere in sicurezza le nostre infrastrutture dovremo sforare i tetti alla spesa lo faremo, non ho dubbi».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×