Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Tangenziale, scatta il blocco di due viadotti
Crepe e giunti dilatati, deviato traffico auto

La misura interessa i ponti nell'area di Passo Martino, in direzione Siracusa, ma secondo il Comune di Catania non avrà ripercussioni negative sulla viabilità della fondamentale arteria. Sarà la Città metropolitana metterà in sicurezza i cavalcavia, in attesa di opere straordinarie

Redazione

A seguito dell’esito della riunione tenutasi in prefettura tra rappresentanti del Comune e della Città metropolitana di Catania, Anas, Irsap e polizia stradale, la Direzione comunale Protezione cCivile e l'ufficio Traffico urbano hanno predisposto le ordinanze di chiusura al traffico veicolare su due cavalcavia sulla Tangenziale ovest in zona Passo Martino - direzione Siracusa - all’altezza dei chilometri 22 e 23, entrambi ricadenti nel territorio di Catania.

A eseguire gli interventi necessari, prioritariamente di messa in sicurezza per evitare il rischio di caduta calcinacci e poi successivamente di verifica e manutenzione, sarà la Città Metropolitana. L'ente è il proprietario dei manufatti soprastanti l'arteria stradale che cinge Catania. La Tangenziale non verrà dunque interessata in alcun modo dalla sospensione della viabilità lungo i due viadotti, dove transitano principalmente mezzi pesanti destinati alle aziende del circondario.

La riunione in prefettura, in sostanza, ha confermato quanto emerso nel sopralluogo tecnico di ieri guidato dagli assessori comunali Alessandro Porto e Pippo Arcidiacono,e cioè le evidenti criticità strutturali in alcune parti dei ponti: giunti ampiamente dilatati, parti logore e crepe dovute al tempo trascorso dalla loro realizzazione, per le quali sarà necessario intervenire con opere di manutenzione straordinaria.

In vista dell’interdizione al traffico veicolare, i tecnici comunali stanno anche realizzando un piano alternativo di viabilità per ridurre al minimo i disagi per i trasportatori, individuando percorsi alternativi nella zona stessa.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Catania)

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×