Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Sant'Agata, nessun autobus in via Etnea
«Aspettiamo risposte che non arrivano»

Redazione

La mattina del 6 febbraio dovrebbe essere il momento del ritorno alla normalità per la città di Catania impazzita con l'annuale festa patronale: i devoti iniziano a ritornare a casa nel loro saio bianco, le bancarelle abusive di dolciumi a chiudere. Via Etnea è vuota e silenziosa nonostante sia lunedì. Forse fin troppo.
Da piazza Stesicoro non si vede nessun autobus all'orizzonte, solo cera e sporcizia.
Anche la fermata è deserta, soltanto una signora si domanda che fine abbiano fatto i mezzi pubblici urbani e poi prosegue per la sua strada. La risposta, seppur incerta, viene dagli edicolanti, secondo i quali i mezzi transiteranno da corso Italia o forse dal Borgo. I dipendenti Amt di piazza della Repubblica non ne sanno molto di più, nessuno li ha ben informati delle variazioni. L’unica certezza quindi è arrivare al capolinea, la stazione.

Nessun avviso alle fermate, nessuna indicazione sul sito dell’Amt, neppure nella sezione Variazioni di percorso. L’unica informazione incollata dal Comune etneo su alcuni segnali stradali comunica che la viabilità per via Etnea sarà chiusa fino all’11 febbraio.
E mentre la città si scandalizza per il negare a una statua e ai suoi fedeli la salita di Sangiuliano per motivi di sicurezza, io attendo una mail di risposta dall’Amt che spieghi le sue mancanze e il suo pessimo servizio. risposta che ovviamente non arriverà.

Karen D'Agosta

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×