Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Kfc, le ricette del Colonnello del Kentucky a Catania
Tre le posizioni aperte in città per i friggitori di pollo

La catena di franchising presente in oltre 116 Paesi in tutto il mondo con più di 19mila ristoranti arriva anche nel capoluogo etneo, nel centro commerciale Porte di Catania. Sul sito dell'azienda Kentucky Fried Chicken è possibile candidarsi per posti di lavoro

Redazione

Foto di: Zulma Blanco

Foto di: Zulma Blanco

Il pollo fritto del Kentucky arriva a Catania. Kfc, Kentucky Fried Chicken annuncia con un grande manifesto pubblicitario affisso su una parete del centro commerciale Porte di Catania, in via Gelso Bianco. Fondata nel 1952 la catena di franchising, oggi è presente in oltre 116 Paesi in tutto il mondo, con più di 19mila ristoranti

È il colonnello Harland Sanders a fare del suo piatto preferito da bambino il punto forte del servizio di ristorazione veloce: stiamo parlando del pollo fritto, da consumare rigorosamente all'interno del secchiello di carta, che ha fatto successo. Il segreto? «Il nostro pollo fritto - si legge sul sito di Kfc - è marinato, infarinato e fritto nei nostri ristoranti, ogni giorno. È fatto al momento, non è un prodotto precotto congelato, nostri cuochi hanno due minuti dopo l’infarinatura per metterlo nelle friggitrici. E la differenza si sente». 

Panini, puré, fagioli, patatine fritte, tortini di patate, pannocchie e sundae arricchiscono il menù che è fatto tutto di ricette segrete del Colonnello che ha già diversi punti vendita in Italia, il più a sud dei quali, finora, era quello di Napoli. Adesso però stanno arrivando anche nel capoluogo etneo dove, come si legge dal sito del Kfc, ci sono anche tre posizioni aperte per team member. Il ruolo di chi «vende ai clienti i prodotti Kfc - si precisa nel form di approfondimento per le candidature - seguendo le indicazioni degli standard aziendali. Prepara prodotti fritti in maniera efficiente, efficace e conforme agli standard mantenendo, nel mentre, pulite e ordinate le attrezzature e gli utensili utilizzati». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×