Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Belpasso, sequestrati 142 chili di marijuana

Redazione

I finanzieri del comando provinciale di Catania hanno tratto in arresto due soggetti che, all’interno di un’abitazione e di un autocarro, occultavano un carico di oltre 140 chili di marijuana. 

In particolare, i militari del nucleo di polizia economico-finanziaria di Catania, a seguito di mirata attività di intelligence economico-finanziaria e di specifici servizi di osservazione e controllo del territorio, hanno individuato in contrada Segreta del comune di Belpasso (in provincia di Catania) un sito di stoccaggio di sostanze stupefacenti. 

Nel corso dell’attività di appostamento, i finanzieri hanno visto uscire dal casolare un autocarro il cui conducente, poi identificato in un cittadino albanese T. P. (classe 1987), vedendo i militari cinturare il sito da perquisire e intimargli l’alt, si dava repentinamente alla fuga a bordo del mezzo, a sostenuta velocità. I militari si ponevano, quindi, all’inseguimento dell’automezzo che, percorso un tratto di strada cittadino, andava infine a urtare contro un muro. 

Il conducente, dopo l’impatto, si dava a precipitosa fuga nei campi ma, attivate immediatamente le ricerche, con il coordinamento della sala operativa del comando provinciale di Catania, veniva prontamente rintracciato e arrestato dalle fiamme gialle in località Piano Tavola del comune di Belpasso. Nell’autocarro venivano rinvenuti e sequestrati sei involucri di cellophane trasparente contenenti della sostanza vegetale di colore marrone che, sottoposta ad analisi speditive, è risultata essere marijuana del peso complessivo di circa 23 chili. 

Contestualmente a tale inseguimento, un’altra aliquota di finanzieri ha eseguito la perquisizione del casolare, risultato nella disponibilità di S.A.R., catanese (classe1965), rinvenendo, all’interno di un locale adibito a palmento, ulteriori 30 involucri di cellophane trasparente contenenti marijuana del peso complessivo di circa 119 chili. Inoltre, nell’abitazione dell’uomo è stato rinvenuto tutto il necessario per il confezionamento della sostanza stupefacente (rotoli di cellophane, bilancia di precisione, macchinario per la sigillatura sottovuoto) nonché un fucile ad aria compressa con cannocchiale. 

La marijuana complessivamente sequestrata, presumibilmente destinata al mercato etneo, avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, oltre 1 milione di euro. Informata la procura della Repubblica di Catania, i due arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale di piazza Lanza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

(Fonte: guardia di finanza comando provinciale di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×