Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Giornalisti in terre di mafia, il libro da Cavallotto
La presentazione con il giornalista Attilio Bolzoni

L'evento si terrà oggi pomeriggio alle 17.30, nei locali di Corso Sicilia. Insieme al supervisore ci sarà il deputato regionale Claudio Fava e tre cronisti locali. A organizzare è dell'associazione antiestorsione Libero Grassi di Catania

Redazione

Giornalisti che scrivono e giornalisti che si voltano dall'altra parte. Sarà questo uno dei temi centrali della presentazione di Giornalisti in terre di mafia, volume edito da Melampo Editore e dal giornalista Attilio Bolzoni. Cronista del quotidiano Repubblica che si occupa di mafia da molti anni. 

L'evento si svolgerà questo pomeriggio, a partire dalle 17.30, nei locali della libreria Cavallotto di Corso Sicilia al civico 91. Insieme all'autore interverrà il deputato regionale Claudio Fava, presidente della Commissione d'inchiesta su mafia e corruzione in Sicilia. Con loro spazio anche a tre giornalisti: Mario Barresi de La Sicilia, Anthony Di Stefano di Live Sicilia e il nostro cronista Dario De Luca, della redazione catanese di MeridioNews.

A organizzare l'incontro è l'associazione antiestorsione Libero Grassi di Catania, presieduta da Nicola Grassi. Il libro nasce dall'insieme degli interventi di 30 giornalisti, pubblicati sotto il coordinamento di Bolzoni nel blog Mafie ospitato sulle pagine online di Repubblica, che raccontano la loro esperienza. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×