Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Corso Italia chiuso per cedimento del manto stradale
Tecnici al lavoro. Porto: «Esclusi problemi strutturali»

Stando alle prime ipotesi, le cause «potrebbero essere delle infiltrazioni di acqua. Inizialmente, abbiamo temuto fosse qualcosa di più grave - ammette a MeridioNews l'assessore - e per precauzione, abbiamo preferito chiudere la strada». Guarda le foto

Foto di: Dario De Luca

Foto di: Dario De Luca

Un tratto di corso Italia è chiuso al traffico da ieri sera a causa di cedimenti del manto stradale. Nello specifico, la parte interessata va dal civico 274 fino a piazza Europa (la piazza è però percorribile). Sul posto, oltre a qualche curioso cittadino, al momento ci sono gli agenti della polizia municipale, i tecnici del Comune e l'assessore Alessandro Porto

«Abbiamo fatto i sondaggi e adesso la squadra dei tecnici della manutenzione del Comune è ancora al lavoro per verificare lo stato dei fatti - spiega a MeridioNews l'assessore Porto - La cosa fondamentale è che abbiamo già accertato che non ci sono problemi strutturali. Il cedimento è stato dovuto al distacco dell'asfalto con il massetto sottostante».  

Stando alle prime ipotesi successive ai controlli, le cause «potrebbero essere le infiltrazioni di acqua che possono causare questo tipo di problema. Inizialmente, abbiamo temuto fosse qualcosa di più grave - ammette Porto - e per precauzione, tenendo conto anche del fatto che sotto la strada c'è il canale di gronda, abbiamo preferito chiudere la strada». 

A fare la segnalazione sono stati gli agenti di polizia del X reparto mobile di corso Italia. Allertati, i vigili del fuoco si sono recati sul posto per i primi controlli. Nel corso della mattinata, gli addetti ai lavori del Comune stanno effettuando controlli e accertamenti per capire l'origine degli avvallamenti. In particolare, il cedimento è avvenuto su due punti della carreggiata che si trovano a dieci metri di distanza l'uno dall'altro. 

Una ruspa ha effettuato una prima operazione di scavo al centro della carreggiata e adesso gli operai sono a lavoro nel secondo punto. Il traffico è abbastanza scorrevole e non si segnalano particolari problemi. Il ripristino completo della viabilità è già previsto per la giornata di oggi. La fermata dell'autobus è stata spostata nel controviale. «Intanto faremo delle riparazioni immediate - dichiara l'assessore - speriamo di riuscire a riprendere e ripristinare l'intero manto stradale interessato entro Natale».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×