Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Neve, soccorsi degli scout in territorio di Mascali

Redazione

Un gruppo di esploratori scout Cngei di Riposto impegnato in un campo nella zona di Montargano (casa Betania) è rimasto bloccato questa mattina sulla via del ritorno poiché sorpreso dalle forti nevicate che in queste hanno interessato il Catanese. In soccorso degli scout, la protezione civile comunale intervenuta con un proprio mezzo che ha accompagnato gli esploratori in difficoltà sino alla piazza di Puntalazzo attraverso un servizio navetta. Alle operazioni ha preso parte anche il sindaco di Mascali Luigi Messina, con il supporto dei funzionari Michele Spina e Sebastiano Di Prima.

«Considerato che sul posto, sulle prime erano intervenuti alcuni genitori, molti dei quali muniti di auto non adeguatamente attrezzate – afferma il sindaco Luigi Messina - abbiamo subito attivato la nostra protezione civile e con un fuoristrada di proprietà dell’Ente comunale abbiamo aiutato e poi accompagnato gli scout sino alla piazza della frazione di Puntalazzo assicurando un servizio di assistenza in sicurezza». 

«Anche il campo invernale del Reparto Antares si è concluso senza troppi problemi, la neve inaspettatamente così abbondante a Montargano - precisa il gruppo scout ripostese su Facebook - ha portato un po’ di disagi al momento del rientro, già organizzato e garantito in tutta tranquillità grazie anche alla collaborazione degli adulti della sezione e dei genitori. Il Comune di Mascali, che ringraziamo, per garantire la massima tranquillità nel rientro - prosegue il post - ed aumentare la sicurezza ha messo a disposizione alcuni mezzi dotati di gomme da neve aiutando adulti e genitori nel velocizzare il rientro». 

A Puntalazzo proseguono le operazioni di rimozione della neve che si è depositata copiosamente sulla strada. La Città Metropolitana di Catania, in stretto contatto con l’amministrazione comunale, ha incaricato una ditta esterna che è tutt'ora impegnata nella messa in sicurezza delle strade.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×