Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Terremoto Etna, un cieco si mette in salvo da solo

Redazione

Foto di: Francesco Vasta

Foto di: Francesco Vasta

Si è salvato da solo, riuscendo ad aprire la porta di casa a Pennisi, frazione di Acireale, nonostante non vedente, durante il sisma di magnitudo 4.8 di Santo Stefano sull'Etna. E tre giorni fa i vigili del fuoco dalla sua abitazione dichiarata non agibile per i gravi danni riportati hanno recuperato materiale per lui «preziosissimo»: due pianoforte, libri e spartiti in Braille

È la storia di Giovanni Caloria, 79 anni, non vedente, docente per oltre 30 anni di letteratura e filosofia in un liceo di Milano, che da pensionato è tornato nella sua natia Sicilia, per coltivare la sua grande passione: la musica. Separato, ha una compagna che vive a Modena, e la notte tra il 25 e il 26 dicembre scorsi era in casa da solo. 

«Ero sveglio - ricostruisce l'uomo intervistato dal Tg3 - e ho sentito nettamente la prima scossa e mi sono spostato per uscire fuori. Mentre camminavo ho sentito cadere piatti, vetri e oggetti. Il terremoto nei rumori è come la guerra...». Per lui oltre al danno della casa inagibile anche quello di essere rimasto separato fino al 4 gennaio scorso dei suoi «amori»: i due pianoforti di casa, i suoi preziosi spartiti in Braille e i suoi libri. Tre giorni fa, infatti, i vigili del fuoco di Catania hanno provveduto a salvarli e a portarli al sicuro. 

Adesso Giovanni Caloria e i suoi preziosi strumenti sono a casa di una cugina, in attesa di un trasferimento in un appartamento che ha trovato in affitto. E sente «il dovere di ringraziare i vigili del fuoco di Catania per la loro attenzione e professionalità».

(Fonte: Ansa)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×