Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Corso Italia, tentato furto notturno a negozio Calabrò
Legano un'automobile alla saracinesca per staccarla

Il fatto è avvenuto tra le due e le tre del mattino. Quando i responsabili dell'esercizio commerciale sono arrivati sul posto, erano già presenti gli uomini delle forze dell'ordine. Negli ultimi anni, il salotto buono della città è la meta preferita per i raid notturni

Francesco Vasta

La saracinesca legata con una corda a un'automobile che tenta di strapparla via accelerando. È questo il metodo scelto dagli aspiranti ladri che, questa notte, hanno tentato un colpo al negozio di abbigliamento Calabròdi corso Italia. Il fatto sarebbe avvenuto tra le due e le tre del mattino, quando i responsabili dell'esercizio commerciale sono arrivati sul posto dove già erano presenti due squadre delle forze dell'ordine. Il furto non è andato a buon fine: la copertura metallica della vetrina è rimasta al suo posto, ma è stata danneggiata, così come la porta a vetri del negozio.

Secondo una prima ricostruzione, i malviventi sarebbero stati infastiditi da qualcosa che li avrebbe spinti a desistere e a scappare con la vettura. Il negozio non sarebbe dotato di telecamere di videosorveglianza, sarà quindi più complicato per gli investigatori risalire agli autori dell'assalto fallito. Da almeno un paio d'anni, corso Italia è spesso protagonista di fatti di cronaca di questo genere. Tra furti riusciti o solo tentati, il salotto buono della città continua a essere il favorito dei raid notturni.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×