Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Quali sono e quanto costano al Comune i fitti passivi
Più di un milione e mezzo per uffici, scuole e depositi

Nulla a che vedere con le cifre astronomiche del 2013 e un impegno di spesa più basso rispetto agli ultimi anni. Dalle casse di Palazzo degli elefanti comunque si preleva anche per 37 strutture da affittare perché «c'è la necessità di mantenerne il possesso»

Marta Silvestre

Locali adibiti a uffici per diverse direzioni di settori dell'ente comunale etneo, aule di istituti scolastici, magazzini, depositi, archivi, l'ufficio provinciale del lavoro, un commissariato di polizia. Sono alcune delle destinazioni degli stabili per cui il Comune di Catania ha assunto un impegno di spesa dell'anno 2019 per fitti passivi per un totale complessivo di 1.699.169,81 euro. Sono 37 le strutture che il Comune di Catania continua ad avere in affitto da diversi proprietari e per cui, lo scorso 10 aprile, è stato redatto un provvedimento dirigenziale con «l'impegno di spesa per i fitti passivi» perché, come si legge nel documento pubblicato sul sito del Comune, «permangono i motivi della loro originaria locazione» e, quindi, «c'è la necessità di mantenerne il possesso».

Nella documentazione allegata alla determina c'è una tabella in cui vengono indicati l'indirizzo dell'immobile, la direzione, la destinazione e il servizio cui è assegnato e anche l'impegno di spesa per l'anno 2019. A essere lasciata in bianco è solo la parte del grafico che riguarda i proprietari degli edifici locati dall'ente comunale. Nel 2016 l'impegno di spesa previsionale per «oneri condominiali presunti e pregressi e la spesa per interventi manutentivi ordinari da effettuare negli ascensori e negli impianti a servizio degli immobili locati» era stato di 2.284.633,92 euro e, nel 2017, di 2.287.129,92 euro. Insomma, le casse del municipio - gravate dal dissesto finanziario - quest'anno sono riuscite a risparmiare quasi 600mila euro rispetto agli anni precedenti. Con somme che non hanno nulla a che vedere con quelle milionarie che si erano registrate, per esempio, nel 2013.

Negli anni diversi consiglieri comunali di opposizione hanno presentato interpellanze su questo tema all'amministrazione per chiedere le ragione della stipula di alcuni di questi contratti di affitto. Associazioni del territorio e comitati cittadini hanno anche spesso provato ad avanzare e mettere sul tavolo delle ipotesi per cercare delle soluzioni alternative: prima tra tutte quella di organizzare e sistemare il patrimonio immobiliare (edifici, case e anche interi complessi edilizi) del Comune per dimezzare, se non addirittura annullare, i fitti che da Palazzo degli elefanti si continuano a pagare. 

Le cifre più alte sono quelle per i locali di via Domenico Tempio. Oltre 300mila euro in tutto per locali destinati alla direzione Patrimonio, Risorse umane e Lavori Pubblici, alle Politiche comunitarie e alla Ragioneria generale. Due edifici, da soli, superano i 200mila euro di spese di locazione: si tratta dell'immobile di via Biondi dove ci sono gli uffici della direzione dell'Urbanistica (222.815,50 euro) e dell'edificio di via Nicolò Giannotta destinato dagli Affari istituzionali all'Ufficio provinciale del lavoro (229.905,49 euro). Oneroso per le casse del Comune anche l'affitto da pagare per l'immobile di via Umberto assegnato per gli Affari legali (una cifra che supera i 131mila euro).

Elenco dei locali affittati dal Comune di Catania
1) Via Messina, 304 - Direzione Politiche sociali, destinazione Politiche sociali. Impegno 2019: 46.014,67 euro
2) Via Suor Anna Cantalupo, 27 - Direzione Politiche sociali, destinazione Centro territoriale 1. Impegno 2019: 15.685,69 euro
3) Via Suor Anna Cantalupo - Direzione Affari istituzionali, destinazione commissariato di polizia. Impegno 2019: 50.722,02 euro
4) Via Domenico Tempio, 62/64 - Direzione Risorse umane, destinazione Ergonometria. Impegno 2019: 17.662,50 euro
5) Via Domenico Tempio 62/64 - Direzione Patrimonio, destinazione Direzione. Impegno 2019: 109.542,20 euro
6) Via Domenico Tempio 62/64 - Direzione Lavori pubblici, destinazione Direzione. Impegno 2019: 137.772,20 euro
7) Via Domenico Tempio, 62/64 - Direzione Gabinetto sindaco, destinazione Politiche comunitarie. Impegno 2019: 20.870,00 euro
8) Via Sant'Agata, 2 - Direzione Cultura, destinazione Archivio storico. Impegno 2019: 81.721,03 euro
9) Via Domenico Tempio, 62/64 - Direzione Manutenzioni, destinazione Direzione. Impegno 2019: 14.621,66 euro
10) Via Pulvirenti, 3-4 - Direzione Ecologia, destinazione Ecologia. Impegno 2019: 84.144,28 euro
11) Via Pulvirenti, 2 - Direzione Ecologia, destinazione Nettezza urbana. Impegno 2019: 42.572,14 euro
12) Via Domenico Tempio, 62/64 - Ragioneria generale, destinazione Economato dell'ufficio contratti. Impegno 2019: 16.178,95 euro
13) Via Domenico Tempio, 62/64 - Ragioneria generale, destinazione Affissioni. Impegno 2019: 1.565,50 euro
14) Via Candio, 32 - Ecologia, destinazione Ecologia. Impegno 2019: 2.731,32 euro
15) Via Pietro Maroncelli, 3 - Manutenzioni, destinazione Falegnameria. Impegno 2019: 31.310,00 euro
16) Via Umberto, 151 - Affari legali, destinazione Affari legali. Impegno 2019: 131.300,00 euro
17) Corso dei Mille, 46 - Ragioneria generale, destinazione Magazzino economato. Impegno 2019: 8.001,45 euro
18) Via Macallè, 19 - Pubblica istruzione - Sport, destinazione Istituto comprensivo Alessandro Diaz. Impegno 2019: 56.615,54 euro
19) Via Cavaliere, 143/149 - Demografia decentramento, destinazione Centro servizi. Impegno 2019: 60.472,74
20) Via Tomasi di Lampedusa, 31 - Ragioneria generale, destinazione Magazzino economale. Impegno 2019: 40.008,34 euro
21) Via Biondi, 2 - Urbanistica, destinazione Direzione. Impegno 2019: 222.815,50 euro
22) Via Manzoni, 91 - Risorse umane, destinazione Informa giovani. Impegno 2019: 35.709,50 euro
23) Via Balatelle, 23 - Politiche sociali, destinazione Politiche sociali. Impegno 2019: 1.748,05 euro
24) Via Balatelle, 27 - Politiche sociali, destinazione Politiche sociali. Impegno 2019: 1.748,05 euro
25) Via Balatelle, 29 - Politiche sociali, destinazione Politiche sociali. Impegno 2019: 1.748,05 euro
26) Via Pirandello, 1 - Politiche sociali, destinazione Politiche sociali. Impegno 2019: 2.496,00 euro
27) Via Giannotta, 14 - Affari istituzionali, destinazione Ufficio provinciale del lavoro. Impegno 2019: 229.905,49 euro
28) Contrada Monte Po - Lavori pubblici, destinazione Deposito materiale inerte. Impegno 2019: 5.556,60 euro
29) Via della Concordia, 75 - Pubblica istruzione - Sport, destinazione Istituto comprensivo Andrea Doria. Impegno 2019: 6.151,99 euro
30) Via Messina, 306 - Politiche sociali, destinazione centro sociale. Impegno 2019: 6.447,48 euro
31) Via Candio, 32 - Ecologia, destinazione Ecologia. Impegno 2019: 2.731,32 euro
32) Via Ameglio, 12/14 - Manutenzioni, destinazione deposito. Impegno 2019: 17.152,30 euro
33) Via Santa Maddalena, 39 - Pubblica istruzione - Sport, destinazione Istituto comprensivo Manzoni-Diaz. Impegno 2019: 2.424,42 euro
34) Via Plebiscito, 784/786 - Pubblica istruzione - Sport, destinazione Istituto comprensivo Manzoni-Diaz. Impegno 2019: 50.731,86 euro
35) Via Timoleone, 31/33 - Manutenzioni, destinazione Trasporti funebri. Impegno 2019: 10.780,10 euro
36) Via San Giuseppe La Rena, 71/73 - Affari istituzionali, destinazione Archivio. Impegno 2019: 71.888,29 euro
37) Via Borrello, 62/64/66 - Affari istituzionali, destinazione Ufficio provinciale del lavoro. Impegno 2019: 45.803,18 euro

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.