Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Asili nido: 9 mesi senza stipendio, ausiliarie sul tetto
«Lavoriamo per i bambini e siamo ridotte alla fame»

Le ausiliarie delle strutture comunali hanno deciso di inscenare una protesta eclatante. Sono salite al piano più alto di una struttura nella zona A del villaggio Sant'Agata e minacciano di non scendere finché non avranno risposte sulle spettanze. Guarda le foto

Redazione

Zona A del Villaggio Sant'Agata, vicino alla scuola Pestalozzi. È su quel tetto che stanno protestando le lavoratrici degli asili nido del Comune di Catania. Le ausiliarie, dipendenti della cooperativa che si è aggiudicata l'appalto, che da oltre nove mesi non percepiscono lo stipendio. Quel numero lo hanno scritto sullo striscione che accompagna la loro protesta al piano più alto dell'edificio, decise a non scendere finché non otterranno risposte. «Abbiamo lavorato, fino a questo momento, soltanto perché ci sono i bambini e siamo indispensabili - raccontano - Ma non possiamo andare avanti, siamo ridotte alla fame».

Così la protesta, con la solidarietà - pare - di genitori e insegnanti, minaccia di proseguire. Le lavoratrici sono dipendenti del consorzio Il glicine, che si occupa dei servizi ausiliari per Palazzo degli elefanti dopo avere vinto una gara d'appalto. Proprio in questi giorni si è tornato a parlare dei servizi per l'infanzia nel capoluogo etneo per via dell'aumento delle tariffe di alcuni servizi comunali, dovuto alla deliberazione del dissesto. Tra gli incrementi non c'è stato quello alle rette degli asili nido, scongiurato almeno per il 2019, sebbene la situazione del settore rimanga critica. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×