Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Giarre: un vigile arrestato per droga, verrà sospeso
Sindaco: «Stop stipendio. Rischia il licenziamento»

Il 34enne Domenico Angelino è stato posto ai domiciliari dai carabinieri. Alla loro vista, aveva cercato di gettar via delle dosi di cocaina. In carcere il 24enne che si trovava con lui nella zona dello stadio regionale. Ora si apre il procedimento disciplinare

Marco Militello

Domenico Angelino ha 34 anni e fa il vigile urbano a Giarre. Ma non è detto che lo faccia anche in futuro. L'uomo ieri è stato posto agli arresti domiciliari dai carabinieri, per possesso e spaccio di droga. Una notizia apparsa questa mattina su gazzettinoonline.it. Angelino, una volta accortosi dei militari nella zona dello stadio regionale, avrebbe cercato di gettare via alcune dosi di cocaina, comunque intercettate e sequestrate. Nell'appartamento del 24enne con cui si trovava, che ora si trova al carcere di piazza Lanza, sono stati infine ritrovati 13 chilogrammi di marijuana. Un secondo uragano sulla polizia municipale giarrese, dopo lo strano furto di 13 pistole avvenuto pochi giorni fa.  

«Domattina - spiega il sindaco Angelo D'Anna - come prima azione l'amministrazione, prendendo atto dei fatti, dovrà decretarne la sospensione, sia dal servizio che dalla retribuzione». Ma non è finita. Domenico Angelino adesso rischia di essere cacciato dal Comune. «Essendo stato colto in flagranza - conferma il primo cittadino - si dovrà valutare anche il licenziamento. Si aprirà un procedimento disciplinare in seno al quale lui sarà chiamato a fornire le sue spiegazioni. Al termine si deciderà cosa fare. Sono fatti che domani - prosegue D'Anna - analizzerò insieme al comandante della municipale». 

Al sindaco non risultano altri guai giudiziari nel passato di Domenico Angelino. «Faceva parte delle assunzioni del 2010 - ricorda il primo cittadino - quando a Giarre ci fu una contestata infornata di vigili urbani. Sul piano personale posso essere dispiaciuto, ma riteniamo che chi sbaglia sia tenuto a pagare, in una logica di punizione ma anche di correzione di quel comportamento». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews