Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Oltre 550 chili di rifiuti raccolti alla spiaggia libera

Redazione

Oltre 250 chili di vetro, 200 di imballaggi di cartone, 100 di plastica. Questi i dati della pulizia straordinaria effettuata alla spiaggia libera numero uno di Catania, in poco più di tre ore, grazie alla sinergia tra i catanesi che hanno aderito all’iniziativa, gli attivisti delle associazioni ambientaliste Catania Climate Save, Catania Health Save, Catania Fish Save, Catania Animal SaveAnonymus for the Voiceless, e la Dusty che ha messo a disposizione guanti, sacchi e mezzi per la rimozione dei rifiuti trovati. 

Sono stati circa una 50ina di persone, tra volontari attivisti delle associazioni e utenti catanesi, a fare non solo la bonifica di quel tratto di litorale, ma facendo anche la differenziata. Perché oltre alla plastica, il vetro (prevalentemente bottiglie) e il cartone, sono stati rimossi anche monitor di computer, reti metalliche, una ventina di pneumatici, inerti vari, ganci metallici, beccucci sanitari, e astucci di copertura degli aghi delle siringhe.

Dusty (insieme alla società subappaltatrice Energetikambiente) ha impegnato due squadre di operatori, per un totale di quattro operatori e due mezzi satellite. Ha consegnato una quarantina di sacchi e oltre venti paia di guanti. Allo scopo di sensibilizzare gli utenti sull’importanza di fare la differenziata (anche sulle spiagge) e nel principio della condivisione del fare rete coinvolgendo non solo i cittadini, ma anche l’impresa di igiene ambientale, è stata la prima volta che le associazioni ambientaliste Catania Climate Save, Catania Health Save, Catania Fish Save, Catania Animal Save ed Anonymus for the Voiceless si siano rivolte a Dusty che ha risposto immediatamente, rendendosi disponibile.

(Fonte: ufficio stampa Dusty)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×