Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Caltagirone, rubano 500 euro di creme per il viso

Redazione

I Carabinieri di Caltagirone hanno arrestato nella flagranza le catanesi Angela FALLICA di anni 25 e Maria Grazia GIUFFRIDA di anni 21, poiché ritenute responsabili del concorso in furto aggravato. Ieri pomeriggio le due giovani donne hanno preso di mira un supermercato di viale Europa, laddove si sono riempite le borse di prodotti per la bellezza (23 confezioni di crema per il viso) e diversi prodotti alimentari razziati dagli espositori dell’esercizio commerciale.

Una telefonata giunta al centralino del Comando Compagnia, ha consentito alla pattuglia di bloccale ed ammanettarle all’uscita del supermercato mentre tentavano di allontanarsi con la merce rubata. La refurtiva, del valore di circa 500 euro, è stata restituita all’avente diritto, mentre le complici, assolte le formalità di rito, sono state associate al carcere di Catania Piazza Lanza. 

(Fonte: Sala stampa comando provinciale carabinieri di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×