Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Mareggiata travolge macchina, tre dispersi
Soccorritori ritrovano targa e un portafogli

Al momento non si hanno più notizie di due uomini e una donna, tutti giovanissimi. Nei pressi di Santa Maria la Scala ci sono i vigili del fuoco e la Guardia costiera per le operazioni di soccorso, che non sarebbero agevoli. In aggiornamento

Carmelo Lombardo

Una serata trascorsa ad ammirare le onde alte che per tre giovani si trasforma in tragedia. Al momento Enrico Cordella, 22 anni, Margherita Quattrocchi, 21 anni e Lorenzo D'Agata, 27 anni, risultano dispersi. Travolti dalla mareggiata mentre si trovavano a bordo di una Fiat Panda verde, ferma nel molo di Santa Maria la Scala, frazione di Acireale. 

L'esatta dinamica di quanto accaduto non è chiara. Sul posto ci sono i sommozzatori dei vigili del fuoco, la polizia e la Guardia costiera. Le operazioni di soccorso per il momento stanno andando avanti a singhiozzo a causa del mare molto mosso. Da fonti vicine ai soccorritori si apprende che nella tarda serata sarebbero stati ritrovati un portafogli e la targa dell'auto

La chiamata con la richiesta di soccorsi è arrivata alle 18.45. Tutta la zona nei pressi del molo è bloccata e presidiata dai vigili urbani. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×