Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Iblis, l'interesse della mafia per l'eolico
Legale Santapaola: «Isolamento eccessivo»

Va avanti nell'aula bunker di Bicocca il processo ordinario nato dall'indagine Iblis. Sentito dall'accusa il teste Francesco Paolo Giuffrida, dirigente della Banca d'Italia, che ha spiegato il sistema di costruzione dei parchi eolici in Sicilia, spesso inquinato dalla criminalità. A conclusione dell'udienza, l'avvocato di Vincenzo Santapaola si rivolge nuovamente al giudice: «Il mio assistito è costretto in condizioni fuori dalle norme»

Salvo Catalano

È ripreso oggi nell’aula bunker del carcere di Bicocca il processo ordinario nato dall’indagine Iblis. Il principale dei sette filoni derivati dalle investigazioni della Procura di Catania sui presunti rapporti tra mafia, politica ed imprenditoria. Un processo che sembra andare avanti con il freno a mano tirato, in attesa del parere della Corte di Cassazione in merito al conflitto di competenze tra Tribunale, davanti al quale si sta procedendo, e Corte d’Assise. «Abbiamo un elenco molto lungo di testi da sentire – ha precisato a proposito il pm Antonino Fanara – ma per il momento sto portando avanti le attività che potrebbero essere trasferite senza complicazioni», nel caso di un nuovo spostamento del processo in Assise.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×