Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Ai Benedettini con Pietro Bartolo il tema delle migrazioni
«L'obiettivo è svelare le varie connessioni del fenomeno»

L'evento Non sono nata per condividere l'odio, ma l'amore rientra nel programma di avvicinamento al 21 marzo, giornata in ricordo delle vittime delle mafie. «Felici di avere ospite il medico di Lampedusa», spiegano dall'organizzazione

Redazione

Non sono nata per condividere l'odio, ma l'amore. E il titolo dell'iniziativa, che si svolgerà lunedì 11 marzo nei locali della sala Giancarlo De Carlo del monastero dei Benedettini a Catania e che avrà tema centrale quello delle migrazioni. Tra gli ospiti ci sarà il medico di Lampedusa Pietro Bartolo, la giornalista di MeridioNews Marta Silvestre, Salvatore Cannizzaro, docente di Geografia culturale e Salvatore Adorno, professore di Storia contemporanea. L'evento rientra nel programma 100 passi verso il 21 marzo, giornata delle memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. 

«Il nostro obiettivo è quello di affrontare insieme a degli esperti l’attualissimo tema delle migrazioni, da un punto di vista storico, geografico e svelando le connessioni che questo fenomeno sociale ha con la letteratura greca e latina», spiega Paolo Putrino di Link-studenti indipendenti Catania. Nell'organizzazione anche Unione degli studenti, Arci, Adi Catania e Libera

«Partiremo da una citazione di Antigone, la tragedia di Sofocle, che dà il titolo all'incontro e siamo lieti di poter ascoltare Bartolo che ci racconterà la sua esperienza» dichiara Sara Zappulla, rappresentante degli Studenti del dipartimento di Scienze umanistiche. «Il celeberrimo medico di Lampedusa in questi anni si è distinto per il suo prodigarsi in favore degli ultimi e per la sua volontà di trasmettere un messaggio di pace e di giustizia sociale», sono le parole di Arianna Castronovo, dell’Unione degli studenti.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.