Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Svolta plastic free a UniCt: borracce agli studenti

Redazione

Un riconoscimento per l’impegno ambientale e la campagna ‘Plastic Free!” recentemente intrapresa dall’Ateneo di Catania. Venerdì scorso il circolo di Catania di Legambiente ha consegnato all’Energy Manager dell’Università, ing. Tino Pappalardo, un attestato di merito per il progetto, già in fase di realizzazione, che prevede l’installazione di erogatori d’acqua al servizio dall’intera comunità accademica.

“E’ un riscontro di merito che vogliamo dare a chi decida di intraprendere un percorso plastic free – spiega Viola Sorbello, presidente etnea di Legambiente -, ci rivolgiamo espressamente ai pubblici esercizi, alle strutture ricettive ma anche alle istituzioni che decidono di eliminare la plastica dalle loro strutture, con una presa di posizione pubblica che giovi alla collettività, auspicando che si inneschi un effetto domino”.

Il progetto dell’Amministrazione universitaria catanese, decollato prima che la stessa Conferenza dei rettori e altre associazioni ambientaliste siglassero un protocollo d’intesa nazionale per rendere le università sempre più libere dalla plastica, prevede l’attivazione di oltre sessanta punti di erogazione, fra cui una casetta dell’acqua, collegati alla rete informatica di Ateneo e gestiti grazie ad un software che permette l’elaborazione in tempo reale dei prelievi di acqua effettuati con l’utilizzo della Carta dello Studente.

Inoltre, l’ateneo sta distribuendo 2500 borracce in Tritan (BPA free) ad uso alimentare al proprio personale e circa 9000 borracce agli studenti di recente immatricolazione, per incoraggiare la messa al bando di bicchieri e bicchierini di plastica.

(Fonte: Ufficio stampa università degli studi di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×