Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Lunedì quattro ore di sciopero del trasporto aereo

Redazione

Lunedì 25 marzo, dalle 10 alle 14 sono state proclamate quattro ore di sciopero nazionale nel trasporto aereo. A proclamarlo unitariamente sono state le sigle Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo, spiegando che «la situazione del settore, strategico per il Paese, è estremamente grave».

Alla base dello sciopero c’è la situazione Alitalia «il cui esito non è affatto scontato - aggiungono - con circa 1.500 addetti ancora in cigs e la mancanza di un riscontro su alcune criticità gestionali e altre legate al costo del lavoro. Inoltre, denunciamo la mancanza di certezze e di risorse adeguate al fondo di solidarietà del settore che ha permesso di gestire le crisi passate e che deve servire per accompagnare quelle in atto, causate dalla mancanza di regole che sta determinando crisi aziendali in tutti i comparti, mettendone a rischio l’occupazione. Manca anche una concreta legislazione nazionale per il sostegno del settore, che contrasti il dumping contrattuale e che preveda l’applicazione del contratto di settore e di regole chiare, a salvaguardia dell'occupazione e dei salari».

Dichiarano i quattro segretari generali di categoria a Catania, Alessandro Grasso, Mauro Torrisi, Salvo Bonaventura e Mario Marino: «Si tratta di un’importante vertenza nazionale di settore, poiché sia il Governo che le imprese non hanno ancora compreso che la stabilità dell’occupazione è centrale in un comparto così decisivo. Lo sciopero coinvolgerà, a eccezione dei controllori di volo, tutti gli addetti del settore: piloti e assistenti di volo, tecnici della manutenzione e personale di terra delle compagnie aeree e gli addetti all’handling, al catering e delle gestioni aeroportuali».

(Fonte: Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×