Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Windjet-Alitalia, Antitrust dice sì alla fusione
Prime indiscrezioni in attesa dell'ufficialità

Secondo quanto riferito dai media locali, l'Autorità garante della concorrenza e del mercato avrebbe dato il permesso di procedere con l'acquisizione della compagnia etnea da parte della compagnia di bandiera. Un sospiro di sollievo per i dipendenti in prospettiva di riassorbimento e per i passeggeri, stanchi dei disagi. Il provvedimento, annunciato inizialmente per martedì pomeriggio, sarà pubblicato mercoledì

Redazione

Arriverà domani mattina il tanto atteso provvedimento dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato sull'acquisizione della etnea Wind Jet srl da parte della compagnia di bandiera Alitalia. Secondo alcune indiscrezioni, riferite dai mass media locali, l'Antitrust avrebbe dato il via libera all'operazione, ma con alcune restrizioni. Per evitare il monopolio sarebbero stati tolti ad Alitalia alcuni slot (fasce orarie di decollo e atterraggio) per le tratte verso Roma e Milano, quelle su cui più è a rischio la libera concorrenza. La notizia ufficiale, attesa per martedì pomeriggio, è stata rimandata ancora di una mezza giornata.

Ma la decisione dell'Antitrust, se confermata, farà tirare un sospiro di sollievo ai 335 lavoratori della newco, nata dalla cessione di ramo d'azienda dalla vecchia compagnia aerea del patron del Catania Antonino Pulvirenti. Nonostante Alitalia abbia recentemente annunciato dei tagli al personale. Ancora incerto anche il futuro degli ex colleghi della ex Wind Jet spa non assorbiti che non hanno ancora firmato il modulo per la cassa integrazione. Se confermata, la decisione dell'Antitrust tranquillizzerà invece i passeggeri, preoccupati e arrabbiati per i disagi delle ultime settimane. Dei quali si sta occupando anche l'Enac, che ha convocato proprio in questi giorni la compagnia per rispondere delle cancellazioni di voli a Palermo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×