Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Imu, approvato il regolamento comunale
Ostruzionismo e polemiche in Consiglio

Area tesa in Consiglio comunale, a Catania, per l'approvazione del regolamento sull'Imposta municipale unica. «Non considerate le esigenze della povera gente», accusa la maggioranza il consigliere Pd Saro D'Agata, promotore di un emendamento sulle agevolazioni per le abitazioni con contratti concordati, non approvato. L'opposizione si schiera compatta, rallentando i lavori fino alle 2.20. Quando in aula restano in otto e il voto sulle aliquote salta per mancanza di numero legale

Leandro Perrotta

«Un'amministrazione arrogante e una maggioranza che si ripara sotto le sue decisioni senza intervenire nel merito». Parole dure quelle di Saro D'Agata, consigliere comunale Pd a Catania durante la sesta seduta che l'assemblea cittadina dedica all'Imu, l'imposta municipale unica. Il Consiglio deve esprimere il proprio parere su due delibere di giunta: il regolamento comunale sull'imposta - che definisce le aree e le eventuali esenzioni da applicare - e le relative aliquote, cioè i soldi che materialmente verseranno i cittadini. Il capogruppo del Partito Democratico è assoluto protagonista: chiede continuamente la parola, presenta emendamenti, discute con la ragioneria generale di regolamenti e norme e non risparmia aspre critiche all'assessore al bilancio Roberto Bonaccorsi, presente in aula. Ma, nonostante lo sforzo dell'opposizione, il regolamento Imu viene approvato. Conclusasi alle 2.30, tra lunghi dibattiti e decine di votazioni, la seduta trascorre tra le polemiche per la mancata approvazione delle agevolazioni per i contratti d'affitto concordati ai sensi della legge 431/98.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×