Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Allargare via Dusmet? «Decisione folle»

Redazione

I Componenti del Gruppo Consiliare #insiemesipuò Salvo Di Salvo, Giovanni Petralia e Agatino Giusti, denunciano i lavori di allargamento di via Dusmete il grave danno della rimozione del verde urbano.

Eliminare il verde pubblico urbano e ricoprirlo con cemento e asfalto è una delle decisioni più folli di questa Amministrazione Comunale che continua a fare puntualmente baggianate ai danni della città.

Non è necessario aumentare la superficie rotabile d’ingresso al parcheggio Pubblico se per effettuare i lavori si demolisce uno spazio di verde urbano, ben curato, all'ingresso della città settecentesca fronte alle balconate del Palazzo Arcivescovile e Palazzo Biscari.

Questi lavori autorizzati dal Sindaco Pogliese, che detiene per sè anche la delega alla manutenzione strade, rappresentano senz’altro un grave nocumento paesaggistico, uno spazio transitato dalle flotte di turisti che dal porto si recano in Piazza Duomo.

I Consiglieri del gruppo #insiemesipuò si appellano altresì alle Associazioni Ambientalistiche, ai Comitati di Città, agli Ordini Professionali e ai tanti cittadini tutti, affinchè si contribuisca ad evitare lo scempio che si vuole perpetrare attraverso l’atto de quo e ripristinare il tutto allo stato dell’arte.

(Fonte: comunicato stampa #insiemesipuò)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×