Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

All'aeroporto di Catania ha aperto il McDonald's

Redazione

Doppio taglio di nastro all’aeroporto di Catania. Stamani, alla presenza del cda di Sac al completo (del presidente Sandro Gambuzza, dell’ad Nico Torrisi e dei consiglieri Giovanna Candura, Daniela La Porta e Fabio Scaccia) e dei vertici di MyChef, il presidente Enzo Andreis e il ceo Sergio Castelli, due nuovi negozi hanno aperto ufficialmente i battenti: McDonald’s in hall partenze, e Briciole in area Gate. Grandi marchi che arricchiscono l’offerta dello scalo etneo, allineando l’aeroporto di Catania agli standard internazionali. 

«L'arrivo di due importanti brand nel settore della ristorazione, come McDonald's e Briciole . affermano il presidente Sac Sandro Gambuzza e l’amministratore delegato Nico Torrisi - conferma ancora una volta l'attrattività del nostro aeroporto nei confronti delle imprese che, sempre più numerose, decidono di scommettere sullo scalo etneo, in crescita costante anche in termini di qualità. La scelta da parte di MyChef di investire sull'aeroporto di Catania ci inorgoglisce e ci permette, nel contempo, di rispondere alle richieste degli utenti, sempre più internazionali». Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente Areas Italia- My Chef Ristorazione Commerciale, Enzo Andreis: «Siamo presenti in Sicilia da tanti anni e questa apertura rappresenta un rafforzamento per la nostra azienda. Vogliamo lavorare bene con l’aeroporto di Catania (che per noi è il tredicesimo scalo) e con i clienti. Qui, oltre a McDonald’s, abbiamo anche Briciole in area sterile, per un totale di 41 persone occupate. McDonald’s è un marchio conosciuto e molto diffuso negli aeroporti italiani, dove funziona bene anche perché ci siamo noi come operatori».

McDonald’s è tra i più noti brand del settore gastronomico ed è presente in numerosi scali aeroportuali, nazionali e internazionali. Il punto vendita di Catania si trova in area partenze, nella terrazza del primo piano del Terminal A. Il McDonald’s catanese conta circa 180 posti a sedere, quattro self kiosk bifacciali e due monofacciali. All’interno dello store è inoltre attivo il sistema EOTF (Experience of the future): al momento dell’ordine al self kiosk, al cliente viene chiesto di prendere il dispositivo che trova a fianco dello stesso. Nel momento in cui avrà preso posto al tavolo, al cassiere verrà segnalata la posizione del cliente, al quale verrà portato l’ordine direttamente al tavolo. Tutto ciò permette al nuovissimo ristorante di rispondere alle richieste dei viaggiatori, coniugando qualità e velocità.  

Briciole Bar approda invece in sala Gate, quindi in air side dopo i controlli di sicurezza. È il luogo ideale per fare una deliziosa e sana colazione, concedersi un break o rifocillarsi con una delle prelibatezze offerte, tra focacce e panini gourmet. La nuova caffetteria risponde alle esigenze del moderno viaggiatore, con una vasta gamma di prodotti di qualità e free from (vegani, senza glutine, senza lattosio) con circa 30 posti a sedere. L’offerta dolce è costituita da soffici muffin, croissant da farcire al momento o già guarniti e deliziose torte da forno. A complemento dell’offerta, l’immancabile caffetteria, dove poter scegliere se assaporare con calma o ordinare in modalità to go, un buon caffè italiano di qualità scegliendo tra diverse tipologie, miscele e latte vegetale. È inoltre possibile gustare degli ottimi cannoli, disponibili anche da asporto. Briciole non è solo caffetteria con offerta dolce, ma prevede anche un grande assortimento di prodotti salati. Tra questi, un’ampia gamma di tipologie di pane: dal classico francesino al pane con quinoa e semi, dal bretzel al pane realizzato con farine di riso o integrali. Tutti i panini sono farciti con salumi italiani di alta qualità, formaggi del territorio e ortaggi freschi. Nell’offerta sono previsti anche primi piatti e la possibilità di comporre la propria insalata al momento scegliendo gli ingredienti direttamente dal banco.

(Fonte: Sac, società aeroporto Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.