Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Intercettati corrieri della marijuana lungo statale 417
La droga era destinata alle piazze di spaccio calatine

In manette sono finiti il 41enne Vincenzo Spinello e il 30enne Mohamed Abedil. Con loro anche un 22enne incensurato sottoposto agli arresti domiciliari. Decisivo un posto di blocco allestito dai carabinieri del nucleo radiomobile di Palagonia. Guarda le foto

Redazione

Un chilo di marijuana probabilmente destinata alle piazze di spaccio calatine. Ad intercettarla i carabinieri del nucleo radiomobile di Palagonia, che hanno arrestato in flagranza il 41enne Vincenzo Spinello e il 30enne tunisino Mohamed Abedli. Con loro anche un 22enne incensurato. I tre, tutti residenti a Caltagirone, sono stati bloccati lungo la statale 417 durante un posto di blocco dei militari. 

A bordo della Fiat Multipla su cui viaggiavano Spinello e soci è stato effettuata una accurata perquisizione. Indotta anche dal nervosismo mostrato dagli occupanti. All'interno erano occultate quattro buste di plastica, contenenti marijuana. Abedli aveva anche un tirapugni e per questo motivo dovrà rispondere di porto di oggetti atti ad offendere. Quest'ultimo, insieme a Spinello, è stato condotto nel carcere di Caltagirone, mentre il 22enne è finito ai domiciliari.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×