Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Etna, dichiarata esaurita una delle due colate
Da base sudorientale bassa attività esplosiva

Il flusso generato dalla fessura a quota 3150 metri non è più alimentato dalle 21.30 di ieri sera. Come conferma una comunicazione dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Nelle ultime 24 ore tremore vulcanico continua in decremento

Michela Costa

Foto di: Giuseppe Amendolia

Foto di: Giuseppe Amendolia

Si è esaurita una delle due colate che dall'alba di giovedì 30 maggio scorreva lungo la parete occidentale della Valle del Bove. È di poche ore fa, infatti, la comunicazione dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio etneo, che il flusso lavico generato dalla fessura eruttiva posta alla quota di 3150 metri sul livello del mare, alla base settentrionale del cratere di sudest non è più alimentato dalle 21:30 di ieri sera, così come rilevato dall'analisi delle immagini delle telecamere della rete di sorveglianza. 

Rimane attivo invece il flusso lavico generato dalla fessura alla base sudorientale del cratere di sudest con una continua attività di spattering a quota 2850 metri su livello del mare. Per attività di spattering si intende un'attività esplosiva a bassissima energia dove i frammenti di roccia fluida prodotti dalla bocca vulcanica non riescono a superare l'orlo del cratere e, solidificando, costruiscono un cono attorno alla bocca (spatter cone).

L'ampiezza del tremore vulcanico nel corso delle 24 ore ha continuato a mostrare un trend in debole decremento. Continuano i sopralluoghi del personale dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia volti ad osservare da vicino le condizioni dei fronti lavici mentre la situazione meteo, caratterizzata dalla presenza di una consistente copertura nuvolosa, non consente l'osservazione a distanza dei fenomeni in atto.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×