Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Lo scooter sbanda e travolge un gruppo di ragazzi
Quattro giovani feriti, nottata di paura a Belpasso

Nel quartiere Borrello, in via Vittorio Emanuele III, si danno appuntamento i giovani belpassesi per trascorrere la serata. Ieri, per cause da accertare, un ragazzo ha perso il controllo del suo motorino ed è finito sulla folla

Salvatore Caruso

Gravissimo incidente stradale poco dopo la mezzanotte a Belpasso, nella zona della Chiesa di San Rocco. Il fatto è avvenuto nel rione Borrello, lungo via Vittorio Emanuele III. La zona solitamente è luogo di ritrovo di decine di giovanissimi e non solo. Uno scooter con a bordo due ragazzi, a quanto sembra minorenni, per cause ancora in fase di accertamento ha travolto due pedoni che si trovavano sul marciapiedi.

Il conducente del motorino avrebbe perso il controllo del mezzo, uscendo fuori dalla sede stradale e andando a finire nei pressi del marciapiedi del corso principale, dove stazionava un gruppo di ragazzi. Immediati i soccorsi: sul posto quattro ambulanze del 118 e diverse pattuglie di carabinieri della compagnia di Paternò per i rilievi del caso e per regolamentare il traffico. Alla fine il bilancio è piuttosto serio. 

Alcuni testimoni hanno raccontato sui social ciò che hanno visto: «Passando abbiamo visto due feriti e uno addirittura privo di sensi in una pozza di sangue...». Una donna racconta che «con i ragazzi che erano sul marciapiede c'era anche mio nipote che fortunatamente ha avuto l'istinto di scansarsi ma fortunatamente si è fatto male solo a un braccio. Purtroppo due dei suoi compagni sono stati presi in pieno». 

I quattro feriti sono stati trasportati all'ospedale di Paternò e al Policlinico e Cannizzaro di Catania. Nessuno di loro è in prognosi riservata. Il giovane ricoverato al Cannizzaro è stato operato nella notte per le ferite riportate.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×