Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Droga e omertà, una «signora» tra Santapaola e Cappello
La telefonata con Di Lauro: «I miei fratelli sono catanesi»

Vanessa Ragonese è finita in manette nel blitz Equilibri sugli affari della famiglia Fragalà a Roma. Con questi ultimi, la donna avrebbe avuto rapporti strettissimi, tanto da farsi portavoce del marito detenuto e desideroso di una tuta del Barcellona

Dario De Luca

Salvatore Saitta vuole la tuta del Barcellona. La stessa utilizzata da campioni del calibro di Messi e Suarez. L'uomo scrive il proprio desiderio in una lista che manda a chi lo aspetta a casa. A realizzare il sogno può essere, però, soltanto il suo padrino. I cugini «non si sono fatti vedere» e la moglie è sempre più impaziente. Salvatore Fragalà cerca di rassicurarla: «Stai serena», «Io mi fido di te», risponde lei. Sicura che la tuta con i colori blaugrana possa arrivare al più presto nella cella del marito detenuto. Fragalà, è indicato come il boss che ha conquistato il litorale a sud di Roma partendo da Catania. Sembra conoscere come funzionano certe dinamiche e, per mettere ordine nei suoi affari, si rivolge spesso anche a Vanessa Ragonese, la moglie del detenuto innamorato del Barcellona. Il mondo della mafia che fa affari dalla Sicilia alla Capitale passa ancora per i vincoli familiari, ma è capace di trattare con altre organizzazioni. Particolari che emergono grazie agli atti dell'inchiesta Equilibri, condotta dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Roma Ilaria Calò, Corrado Fasanelli e Giovanni Musarò.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×