Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Baby pride, la lettura contro gli stereotipi di genere
«Bambini devono conoscere diversità e rispettarle»

Leggere per includere. È questo l’obiettivo dell'evento in calendario il 28 giugno: un pomeriggio dedicato ai futuri adulti. Per educare e assecondare la propria natura ma anche quella degli altri. Tre i libri scelti, letti da due drag queen

Antonia Maria Arrabito

Un pride per bambini in seno a quello per adulti in corso questa settimana a Catania. L’idea è di Vera Navarria ed è stata accolta con entusiasmo dal Comitato organizzativo della Pride Week etnea, prevedendo letture inclusive per bambini dai cinque anni di età in su. Un’elefantina grigia, un circense sensibile e un piccolo uovo confuso avranno il compito di superare gli stereotipi di genere, attraverso la voce di due drag queen, Sovranity ed Iris. «Bisogna ribaltare gli stereotipi sin dalla prima infanzia: i bambini sono gli esseri più liberi ma imparano presto da noi adulti cose sbagliate», spiega l’ideatrice a MeridioNews. L’appuntamento è per il 28 giugno in via Crociferi.

Un’iniziativa importata da altri pride, come quelli di Palermo e Milano, ma nuova a Catania. Fondata sulla lettura di tre libri: «Ho voluto selezionare testi con messaggi differenti», precisa Navarria. «Piccolo uovo (Lo stampatello), che riguarda la varietà delle famiglie, da quelle omogenitoriali a quelle con genitori single; Rosaconfetto (Motta junior), che mira a superare il clichè della donna fragile, mentre Ettore, l’uomo straordinariamente forte (Settenove) quello del maschio che non piange. È importante spiegare ai bambini che la forza dell’uomo non sta nei muscoli ma nella sua sensibilità».

Una convinzione maturata durante gli anni da attivista di Arcigay contro il bullismo nelle scuole medie e superiori, «dove mi sono resa conto che gli stereotipi vanno combattuti già dalla prima infanzia» prosegue. «I bambini possono e devono crescere esattamente per quelli che sono, senza avere paura delle diversità; anzi al contrario devono conoscerle e rispettarle. Per trasmettere questo messaggio ovviamente ho scelto letture adatte alla loro età». L’iniziativa si adatta anche alla piega intrapresa dai pride recentemente. «Ormai si tratta di manifestazioni sempre più inclusive, che attraggono intere famiglie. Un pomeriggio dedicato ai bambini mi sembrava l’ideale», conclude.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×