Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Pirateria, multa record per una radio calatina
Sequestrati 40mila file scaricati illegalmente

Rischia una sanzione di 41 milioni di euro il responsabile di un'emittente radiofonica. La Guardia di finanza di Caltagirone e i funzionari della Siae di Palermo hanno sequestrato 40mila file musicali «abusivamente duplicati ed illegittimamente utilizzati». L'accusa è di violazione di diritti d'autore

Redazione

Tempi duri per i pirati della musica che si dedicano alla radiofonia. Quattro computer e 40mila file musicali sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Caltagirone e dai funzionari della Siae palermitana a una radio che trasmette nel calatino. I file erano stati scaricati illegalmente e venivano utilizzati nella normale programmazione dell'emittente che trasmette sia online che via etere.

Il responsabile della radio è stato denunciato con l'accusa di violazione dei diritti d'autore, ma a preoccuparlo maggiormente sarà la sanzione amministrativa. La multa andrà da un minimo di 103 euro ad un massimo di 1030 per ogni file duplicato. I conti li hanno fatti le stesse fiamme gialle: «Un totale applicabile che supera, nel minimo, i quattro milioni di euro, e nel massimo 41 milioni di euro». Dell'operazione verrà informata anche l’Autorità garante per la radiodiffusione e l’editoria di Napoli, ufficio competente in casi del genere.

Dal canto loro, i responsabili della radio calatina hanno dichiarato di voler regolare immediatamente la questione con la Siae. «Le vigenti norme - spiegano dalla Guardia di finanza - prevedono che le emittenti, utilizzando repertorio musicale protetto, sottoscrivano una specifica licenza alla diffusione via etere rilasciata dalla Siae e corrispondano, sulla base dei dati desunti dal conto consuntivo annuale, i compensi dovuti».

 

[Foto di Foread]

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×