Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

«Presto sistemeremo la grande buca al cimitero»
Annunciati i lavori per il camposanto di Paternò

Da circa tre mesi una voragine causa la chiusura alle auto e ai pedoni dell'ingresso Sud, nei pressi della chiesa di San Giacomo. Adesso l'assessore alle Manutenzioni spiega che sono finite le indagini sul terreno e inizierà il ripristino dei luoghi

Salvatore Caruso

Foto di: Salvatore Caruso

Foto di: Salvatore Caruso

Una grossa buca si è aperta ai piedi di una cappella gentilizia nel cimitero di Paternò. L'edificio funebre si trova nei pressi della parte finale del viale principale, all'altezza dell'ingresso Sud, non distante dalla chiesa di San Giacomo. Il buco nell'asfalto è presente da circa tre mesi e fino ad adesso gli uffici comunali non hanno provveduto a ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza: tuttavia, per garantire l'incolumità di coloro che si recano al cimitero monumentale, l'ente comunale aveva adottato degli accorgimenti. In altri termini: aveva usato delle transenne per delimitare la zona. Chiudendo l'accesso da quel lato sia alle auto sia ai pedoni.

La situazione sta provocando molti disagi a coloro, soprattutto anziani, che usufruivano della possibilità di accedere a piedi a questa parte del camposanto per visitare le tombe dei propri cari, i loculi e le cappelle gentilizie. «Nostra madre viene a trovare papà - dicono due donne paternesi che accompagnano l'anziana - Lei ha problemi a deambulare. Prima che chiudessero il cancello, noi parcheggiavamo la macchina nel piazzale, percorrevamo cinquanta metri e arrivavamo alla tomba. Adesso, invece, bisogna camminare parecchio». Tanto che l'anziana, viste le difficoltà, sembra decisa a non andare più a trovare il marito defunto finché la strada non sarà ripristinata.

L'assessore comunale alle Manutenzioni Luigi Gulisano assicura che dalla prossima settimana si dovrebbe intervenire per la messa in sicurezza. «Abbiamo dato mandato a un professionista per monitorare la zona e indagare le cause che hanno portato al cedimento - dice Gulisano - Non è stato trovato nulla di pericoloso. Si era temuta una perdita d'acqua da una conduttura che avrebbe eroso il terreno, ma per fortuna non è niente del genere».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews