Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Militello, undicimila piante di marijuana in un agrumeto
Sequestrate nove tonnellate per un valore di 20 milioni

La coltivazione è stata individuata nel territorio circostante la cascata di Oxena, lungo il corso del suo torrente emissario. Vicino a quell'area un casolare veniva usato come essicatoio e c'erano anche due tende da campeggio. Guarda il video

Redazione

Undicimila piante di marijuana. La coltivazione illecita è stata individuata e sottoposta a sequestro nel territorio di Militello in Val di Catania dai militari del comando provinciale di Catania. L’operazione è stata portata a termine dai finanzieri del gruppo operativo antidroga (Goa) del Gico del nucleo di polizia economico-finanziaria di Catania. Le fiamme gialle, anche con un elicottero della sezione aerea della guardia di finanza di Palermo, hanno eseguito un rastrellamento del territorio circostante la cascata di Oxena, e hanno individuato gli oltre 1.500 metri quadrati della piantagione di cannabis (del tipo skunk) lungo il corso del suo torrente emissario. 

In particolare, la piantagione illecita giunta ormai a maturazione era di un’altezza media di 120 centimetri. Nascosta in un agrumeto, era disposta su cinque diversi terrazzamenti. La sua irrigazione era garantita grazie a un bacino idrico artificiale - alimentato da una pompa di tiraggio con motore a benzina che prelevava l’acqua dal torrente sottostante - collegato a un capillare sistema di tubazioni per l’innaffiamento

Vicini all'area coltivata, è stato individuato un casolare di piccole dimensioni attrezzato con un reticolato di fildiferro, utilizzato come essiccatoio naturale delle piante; due tende da campeggio, in cui era presente del vettovagliamento, utile a garantire ad almeno due persone riparo e sostentamento; uno strumento di rilevazione del ph, utilizzato per verificare il grado di acidità dell’acqua da destinare alla coltivazione e 25 chili di fertilizzante

La marijuana sequestrata, pari a circa nove tonnellate, sottoposta alle prime analisi qualitative, presenta un alto contenuto di principio attivo (thc), e poteva fruttare, nella vendita al dettaglio, oltre 20 milioni di euro. Si tratta di uno dei più consistenti sequestri di tali piantagioni. Del rinvenimento della piantagione e delle operazioni di sequestro è stata informata la competente procura della Repubblica di Caltagirone e sono in corso accertamenti per individuare gli utilizzatori del fondo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews