Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Etna, l'eruzione «nella norma» al cratere di sud-est
«Magma stanziato in superficie, sempre più viscoso»

Esplosioni stromboliane e una colata hanno illuminato la notte etnea. Lo scenario, tuttavia, non sembra destinato a più imponenti o improvvise variazioni. Come spiegano dall'Ingv di Catania, manca la risalita di nuova roccia fusa dalle profondità del vulcano

Francesco Vasta

Foto di: frame skyline webcams

Foto di: frame skyline webcams

Tutto nella norma. L'eruzione dell'Etna ha illuminato la nottata, ma lo scenario non sembra destinato a subire improvvise o più imponenti variazioni. C'è insomma ancora da aspettare per rivedere le magnifiche fontane di lava degli anni dal 2012 al 2016. L'attività stromboliana, iniziata ieri da una bocca sul fianco del nuovo cratere di sud-est, non è cresciuta ulteriormente in energia, cedendo il passo soltanto a una colata di lava che si estende verso est alla base della zona sommitale. Un pennacchio di cenere, dovuto ad emissioni poco intense, si è alzato in cielo senza però dare problemi all'aeroporto di Catania.

Il tremore vulcanico, una volta esauritesi le esplosioni stromboliane, ha iniziato la sua curva discendente. Il vulcano sembrerebbe, insomma, in un fase di riequilibrio segnata da questi «piccoli eventi eruttivi», come li chiamano informalmente gli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania, che rappresenterebbero quasi dei ciclici sfoghi della montagna. Un quadro destinato a mutare repentinamente, però, se, dalle profondità della terra, dovessero risalire rinnovate e ingenti quantità di roccia fusa. Fenomeno di cui al momento non sembrano esserci avvisaglie.

«Al momento - spiega a MeridioNews Stefano Branca, vulcanologo dell'Ingv di Catania - vi è del magma residente da tempo nella zona sommitale, un magma che diventa sempre più cristallizzato, viscoso. Il risultato sono questo tipo di eruzioni più o meno contenute. Quella di adesso, ad esempio - annota l'esperto - è alimentata dallo stesso magma dell'eruzione del 2018»

Nessun pericolo per l'uomo - la zona sommitale dell'Etna è chiusa alle escursioni, mentre la Protezione civile ha adottato un nuovo protocollo di sicurezza, coinvolgendo i tredici Comuni competenti territorialmente -  né per la «tenuta» del cratere di sud-est. «La bocca si è aperta sul fianco più solido del cratere, la zona più instabile è invece quella a sud». Una circostanza anch'essa nota da tempo: la rapida crescita del cratere, dovuta alle eruzioni dell'ultimo decennio, ha aumentato il rischio che nell'area meridionale del cono di sud-est possano verificarsi distacchi e frane, specie nel caso di forti eruzioni. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews