Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Dalla clip neomelodica all'arresto per spaccio di droga
Il post su Facebook: «Mi stanno passando in carcere»

Orazio Campagna è stato bloccato nei pressi di via Plebiscito. Alcune ore dopo ha annunciato l'arresto sul popolare social network. In passato, era stato fermato per resistenza a pubblico ufficiale mentre si trovava con il cantante Niko Pandetta

Dario De Luca

Torna sotto i riflettori delle forze dell'ordine il pregiudicato Orazio Campagna. L'uomo, classe 1982, è stato arrestato dagli agenti di polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Reato di cui si sarebbe macchiato insieme a un complice, non ancora identificato. Campagna è stato notato dalle forze dell'ordine durante un servizio di controllo del territorio tra i vicoli di via Plebiscito, vicino alla chiesa dei Cappuccini.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, due giovani avrebbero allestito una piccola piazza di spaccio in strada. Uno dei due, nello specifico Campagna, si sarebbe occupato di avvicinare gli acquirenti, farsi passare il denaro e poi cedere la cocaina o la marijuana. A fornirgli lo stupefacente sarebbe stato il complice da un balcone di un appartamento. 

Gli agenti sono riusciti a bloccare Campagna mentre, dopo un breve inseguimento, l'altra persona è riuscita a fuggire. All'interno dello stabile, dopo una perquisizione, sono stati sequestrati 14 involucri contenti cocaina, ma anche marijuana e materiale utile al confezionamento delle dosi. Campagna dopo i fatti ha voluto annunciare su Facebook il suo arresto con un post pubblico. «Ultimo saluto mi stanno passando in carcere», scrive allegando una foto che lo ritrae con lo sfondo dei corridoi del palazzo di giustizia di piazza Giovanni Verga. 

Il pregiudicato era già finito sulle pagine dei giornali a maggio del 2017. Quando, insieme al cantante neomelodico Niko Pandettacondannato ieri a sei anni e otto mesi nel processo Double Track - era stato fermato per resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri li bloccarono dopo un tentativo di fuga tra i vicoli del rione San Cristoforo, mentre percorrevano via Vinciguerra a bordo di uno scooter. Sotto la sella venne trovato un mitra giocattolo senza il tappo rosso di riconoscimento. Campagna, lo scorso anno, era stato scelto come protagonista del video Na vita difficile, canzone neomelodica del cantante Federico Vicino. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews