Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Ai domiciliari dipendente del Comune di Aci Catena

Redazione

Nella mattinata odierna, su delega della Procura della Repubblica di Catania personale della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Acireale, ha dato esecuzione a un’ordinanza applicativa della misura degli arresti domiciliari nei confronti di CASTRO Giuseppe, dipendente del Comune di Aci Catena, per il reato di corruzione. L’altro soggetto colpito dall’ordinanza, l’imprenditore GUGLIELMINO Vincenzo, titolare della EF Servizi Ecologici Srl, risulta deceduto.

In particolare, CASTRO Giuseppe, in servizio presso il settore Urbanistica area tecnica, era sostanzialmente, pur al di fuori della competenza specifica del suo settore, il punto di riferimento per l’azienda di GUGLIELMINO Vincenzo nella gestione dei rapporti con il Comune di Aci Catena in relazione all’esecuzione del contratto per il servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani, in essere tra la EF Servizi Ecologici Srl e l’Ente pubblico, compiendo sistematicamente, nella sua qualità di funzionario pubblico e nell’indebito esercizio di fatto delle funzioni di Direttore dell’esecuzione del contratto, atti contrari ai doveri d’ufficio e in violazione ai doveri connessi al rapporto di pubblico impiego nonché, più in generale, assicurando una concreta e duratura messa a disposizione degli interessi privati dell’imprenditore, in violazione ai suoi doveri di imparzialità e correttezza.

Il GUGLIELMINO, a titolo di remunerazione per gli illeciti servigi prestati dal CASTRO, gli corrispondeva varie utilità consistite nell’erogazione di somme di denaro e nell’assunzione di familiari, ovvero dei due figli, del fratello e del nipote.

Più in generale, la complessa e articolata indagine, protrattasi fino all’estate del 2018, ha consentito di svelare un collaudato rapporto d’interessi illeciti tra GUGLIELMINO Vincenzo e CASTRO Giuseppe nell’arco di vari anni, in grado di condizionare e incidere sul corretto sistema di gestione della raccolta dei rifiuti solidi del Comune di Aci Catena rispetto al quale il CASTRO si poneva quale vero e proprio dominus anche nella gestione del lavoro dei dipendenti della EF Servizi Ecologici Srl nei termini di un vero e proprio rapporto gerarchico.

(Fonte: comunicato stampa Gabinetto del Questore)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews