Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Bronte-Adrano, ok a gara per ammodernamento

Redazione

«Così come concordato nei giorni scorsi con l'ad di Anas Massimo Simonini, il decreto della gara d'appalto per l'ammodernamento della Statale 284 fra Bronte e Adrano è realtà. Una conquista per il territorio etneo che ormai da decenni aspetta l'adeguamento di una rete stradale sottoposta costantemente a elevati flussi di traffico». Questo il commento dell'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, dando notizia della pubblicazione del bando da parte di Anas per affidare i lavori che cambieranno il volto della Ss284.

L'investimento previsto per l'ammodernamento e l'allargamento della strada era salito nei mesi scorsi a 66 milioni di euro grazie a 12 milioni messi a disposizione dal Governo Musumeci per integrare il finanziamento statale. «Raccogliendo una ormai improcrastinabile aspettativa del territorio - prosegue l'assessore - abbiamo seguito passo dopo passo l'iter prima di progettazione, poi di approvazione e oggi di appaltabilità dell'opera. Il Governo Musumeci è infatti ben cosciente del valore strategico dell'intera Statale 284, un'arteria vitale che per questo necessita di essere interamente ammodernata».

«Il 30 settembre - conclude Falcone - sarà la data ultima per la presentazione delle offerte e confidiamo che entro gennaio 2020 si possa avere l'individuazione dell'impresa aggiudicatrice, così da iniziare i lavori già in primavera»

(Fonte: ufficio stampa assessorato Infrastrutture)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews