Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Calcio Catania, due 23enni completano la difesa
Mbende e Saporetti rinnovano il reparto arretrato

L'ad Lo Monaco ha chiuso con il tedesco di origine camerunense ex Borussia Dortmund e il difensore che ha militato nel Parma. Si prova così a dimenticare l'addio di Aya. Oggi l'amichevole di lusso con il Cagliari dell'indimenticato Rolando Maran

Giorgio Tosto

Foto di: Calcio Catania Spa Official

Foto di: Calcio Catania Spa Official

Il giorno dell'arrivo a Catania di Moise Emmanuel Mbende, roccioso difensore centrale classe 1996, è stato anche quello della presentazione delle nuove maglie da gioco per la stagione 2019/2020. A cambiare è non solo lo stile della maglietta, ma anche la sponsorizzazione principale: il decreto Dignità impedisce infatti al vecchio sponsor, una società di scommesse online, di comparire al centro della divisa. 

Sotto allo stemma sociale, adesso, c'è il nome di una catena di supermercati: la società stavolta ha cercato di utilizzare al massimo gli spazi liberi, con ben quattro reclamizzazioni tra fronte e retro. Una scelta che non ha fatto piacere a molti sostenitori rossazzurri. Sono in tanti, sui canali social della squadra, i supporter che definiscono la nuova divisa come un affronto alla tradizione, con i colori sociali poco in evidenza e coperti da troppe scritte.

Polemiche a parte, però, ieri è stato un giorno importante per definire la rosa a disposizione di mister Andrea Camplone. La difesa è al momento completa, anche se potrebbe non escludersi una partenza da qui alla fine di agosto del centrale Andrea Esposito. Gli ultimi due pezzi del puzzle per il reparto arretrato portano il nome di Lorenzo Saporetti ed Emmanuel Mbendé. Entrambi i giocatori sono 23enni: il calciatore camerunense, di cittadinanza tedesca, ha un passato importante nelle giovanili del Borussia Dortmund, in cui ha militato dal 2011 al 2016. Il club giallonero lo ha svincolato e, per lui, sono cominciate le esperienze in giro per l'Europa: prima al Birmingham Under 23, poi al Chemnitzer (Germania), infine al Cambuur, squadra olandese di seconda divisione in cui lo scorso anno ha disputato 34 incontri con due reti messe a segno. 

Mbendé si legherà al club di via Magenta con un contratto di durata biennale: difensore centrale di piede destro, l'ex Borussia ha anche la capacità di adattarsi a terzino destro e mediano. Sono due gli anni di accordo anche per Lorenzo Saporetti che è accomunato al suo nuovo compagno di squadra da trascorsi importanti nelle giovanili. Il ragazzo, nato a Forlì, ha infatti militato nella Primavera del Milan, per poi giocare a Cesena e Parma. La società ducale lo ha girato in prestito ogni anno: Fermana e Renate sono state le sue ultime due esperienze. Col club nerazzurro, in particolare, ha disputato 26 gare (Girone B di Serie C), segnando anche una rete. Saporetti e Mbendé completano dunque il pacchetto di centrali di difesa, assieme a Tommaso Silvestri, Andrea Esposito e Mario Noce.

Passando dalla scrivania al campo, saranno giorni molto intensi per il Catania. Oggi infatti, allo Stadio Angelo Massimino (ore 20.30), è prevista un'amichevole di lusso contro il Cagliari dell'ex tecnico Rolando Maran: una squadra rafforzata negli ultimi giorni dagli arrivi del belga Radja Nainggolan e dell'uruguaiano Nahitan Nández, regolarmente presente domani. Neanche il tempo di riposarsi che il gruppo dovrà concentrare le proprie forze sulla trasferta di Venezia (domenica 11 agosto, ore 19): il match contro i lagunari sarà valido per il secondo turno di Coppa Italia. Sullo sfondo, ovviamente, c'è il debutto di campionato (25 agosto) in casa dell'Avellino. I giri del motore iniziano ad aumentare: la lunga estate sta finendo, a breve si inizierà a fare sul serio. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews