Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Aperto il museo del castello di Calatabiano

Redazione

Inaugurato, ieri pomeriggio, il primo museo del Castello di Calatabiano, un progetto che attendeva di vedere la luce da diversi anni. Presenti al taglio del nastro: il sindaco di Calatabiano, Giuseppe Intelisano; il vescovo della diocesi di Acireale, mons. Antonino Raspanti; gli assessori al turismo e alla cultura, Lidia Miano e Vincenzo Ponturo; l’amministratore unico della società Castello di Calatabiano, Giusy Bosco; il parroco della chiesa Maria SS. Annunziata, Salvatore Sinitò, e numerosi visitatori.

Lo spazio espositivo, allestito nei locali adiacenti alla stazione di partenza dell’ascensore panoramico, vanta una ventina di reperti archeologici di epoca greca, romana e bizantina, ritrovati dalla Soprintendenza durante le campagne di scavi condotte tra il 1999 ed il 2009 e restaurati grazie ai proventi dei biglietti di ingresso al castello. Dopo l’inaugurazione, alla presenza delle autorità locali e dei fedeli, mons. Antonino Raspanti ha presieduto la celebrazione eucaristica nella Cappella Palatina del castello, all’interno della quale è stato ritrovato e restaurato l’affresco del Cristo pantocratore tipico dell’arte bizantina e che nel progetto iniziale doveva ospitare il polo museale. 

“Poiché durante il restauro sono stati trovati parecchi reperti archeologici di varia epoca, tra l’altro disputati dagli stessi studiosi e quindi ancora da approfondire e studiare – dichiara il vescovo di Acireale, Mons. Antonino Raspanti - lentamente stiamo creando nuovi spazi per poterne mettere molti altri a disposizione del pubblico, oltre a quelli già esposti. Vorre, inoltre, fare un appello affinché gli studiosi approfondiscano con più precisione le diverse stratificazioni”. 

“Il castello di Calatabiano – aggiunge il sindaco, Giuseppe Intelisano - rappresenta già un attrattiva sotto il profilo turistico. La presenza di un polo museale sarà un motivo in più affinché i turisti visitino il nostro territorio che vanta un importante sito archelogico. Sono felice che dopo tanti anni finalmente i reperti abbiano una loro collocazione espositiva e mi auguro che tanti altri vengano riportati a Calatabiano, dove sono stati ritrovati”.

“La nostra idea – afferma l’amministratore unico della società Castello di Calatabiano, Giusy Bosco - è quella di realizzare un museo aperto, con accesso anche agli artisti contemporanei, che possono così dialogare con questi reperti archeologici. Il museo non deve essere statico e guardare solo al passato, ma è un dialogo con la modernità”.

(Fonte: ufficio stampa Comune di Calatabiano)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews