Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Lasciato dopo minacce e botte alla ex convivente
Furia sotto casa: rivoleva l'anello di fidanzamento

La coppia conviveva in una casa appartenente ai genitori della ragazza. L'uomo, 23 anni, avrebbe scialacquato il poco denaro a loro disposizione in droga e vita smodata. Dopo la fine della relazione, era iniziata una spirale di atti persecutori 

Redazione

Un 23enne di Misterbianco è stato arrestato dai carabinieri della locale tenenza per tentata estorsione e atti persecutori a danno della sua ex compagna di 21 anni. Era stato l'uso smodato di droga da parte di lui a porre fine alla loro storia, durata cinque anni e dalla quale erano nati due bambini oggi di 2 e 3 anni. La coppia conviveva in una casa appartenente ai genitori della ragazza. Sia lei che lui erano senza lavoro, tirando avanti grazie al sostentamento passato loro dalla famiglia della 23enne.

Ma quei soldi evaporavano in sostanze stupefacenti e vita smodata. La ragazza, secondo quanto riportato dai carabinieri, avrebbe allora interrotto la convivenza per tutelare i piccoli. Da allora è scattata una spirale persecutoria, culminata in una aggressione a danno della 23enne. L'ex compagno era stato bloccato dal padre di lei, con cui era venuto alle mani. Dopo la denuncia compiuta dalla donna, il giovane si è ripresentato sotto casa pretendendo a gran voce la restituzione dell’anello di fidanzamento.

Tra le minacce urlate: «Se non mi date i soldi ti brucio la macchina…te la distruggo…»; e ancora, rivolgendosi direttamente alla ragazza: «A te ti ammazzo e se ti vedo con un altro ti stacco la testa e gliela faccio trovare sul comodino…tu devi stare solo con me e con nessuno altro». I carabinieri sono giunti rapidamente ammanettando l’esagitato, adesso in carcere in piazza Lanza a Catania.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews