Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Riposto, pubblicato il bando per il cinema Musmeci

Redazione

È stato pubblicato l’avviso pubblico per l’affidamento della gestione del “Cinema Musmeci” di proprietà della Città di Riposto. Come si ricorderà nel marzo scorso, a seguito della scadenza della concessione alla ditta che gestiva i locali del Cinema Musmeci e del mancato rinnovo stante la morosità degli affidatari, l’Amministrazione Comunale ha indetto una manifestazione d’interesse per verificare la presenza di operatori commerciali e associazioni culturali che fossero intenzionate alla gestione della sala cinematografica.

Contemporaneamente, l’UTC della Città di Riposto ha redatto un progetto di manutenzione ed adeguamento dei locali del Cine Musmeci prevedendo l’ampliamento della funzionalità della sala con la realizzazione di camerini teatrali, la predisposizione di una platea soppalcata e l’ampliamento del foyer, in modo da poter essere utilizzata per spettacoli teatrali, concerti dal vivo, balletti e proiezioni multimediali. Nel progetto è stato previsto l’acquisto delle necessarie attrezzature per la realizzazione degli spettacoli con una spesa complessiva di 300.000 euro.

Il progetto approvato dalla Giunta comunale è stato presentato per la partecipazione ad un bando regionale di finanziamento che, a tutt’oggi, attende il completamento dell’istruttoria da parte della Commissione regionale all’uopo nominata. Nelle more dell’eventuale finanziamento e delle successive procedure di affidamento dei lavori, per non privare la collettività dell’offerta culturale e del servizio che tale struttura può fornire, si è ritenuto opportuno procedere alla concessione in affidamento per il tempo minimo di 1 anno, eventualmente prorogabile per una sola volta.

Tale decisione, secondo quanto è esplicitamente indicato nella determina dell’Area Patrimonio pubblicata insieme al bando pubblico, è conseguente alla necessità di “rimandare l’affidamento della gestione del Cinema Musmeci per più anni, con un successivo bando, in funzione dell’esito positivo o negativo da parte della Regione sul finanziamento in questione, con un eventuale canone rideterminato in base all’aumento di valore a seguito della realizzazione dei lavori così da meglio determinare le condizioni economiche e funzionali della struttura”.

Con riferimento all’avviso pubblico è opportuno evidenziare che l’affidatario dovrà consentire nell’arco della concessione annuale l’utilizzo a titolo gratuito per cinque giorni per la realizzazione di eventi realizzati o patrocinati dall’Amministrazione comunale. L’affidatario verrà scelto con una gara al rialzo delle offerte sul canone mensile su una base d’asta di euro 900 pari al canone già in vigore per la precedente concessione in affidamento. Gli interessati dovranno effettuare obbligatoriamente un sopralluogo della struttura e far pervenire le offerte entro il 25 settembre e le buste verranno aperte, in pubblica seduta, il successivo giorno 30.

(Fonte: Ufficio stampa Comune di Riposto)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews