Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Provincia di Catania, cambia il commissario
Crocetta revoca Lo Monaco e nomina Liotta

Il neo governatore della Sicilia ha annullato la scelta del commissario straordinario della Provincia etnea fatta dall’ex governatore Raffaele Lombardo già dimissionario e dopo le elezioni vinte dal candidato Pd-Udc. Al posto di Lo Monaco, Crocetta ha designato Antonella Liotta. Donna non nuova nelle istituzioni: è segretario e direttore generale alla Provincia di Caltanissetta

Redazione

Cambio di poltrona alla Provincia di Catania. Dopo solo una settimana, il commissario straordinario Michelangelo Lo Monaco è stato sostituito da Antonella Liotta. Si manifesta così una delle prime scelte del neo governatore della Sicilia Rosario Crocetta. Insediatosi lo scorso sabato a palazzo d’Orléans ha subito annullato la decisione dell’ex presidente Raffaele Lombardo di nominare Lo Monaco come commissario dopo le dimissioni di Giuseppe Castiglione, che ha lasciato l'incarico per candidarsi alle prossime consultazioni nazionali.

Crocetta aveva già annunciato che avrebbe sospeso diversi degli ultimi provvedimenti di Lombardo «in autotutela». «A parte i criteri di legittimità che, sono sicuro, gli uffici avranno valutato attentamente, essendo noto che nel periodo precedente e successivo alle elezioni non è possibile per legge dare alcun contributo – ha scritto Crocetta in una lettera a Lombardo – non vorrei trovarmi di fronte a molti provvedimenti da dover annullare in autotutela». Pertanto il neo presidente conclude con l’invito a non «farmi trovare in situazioni che potrebbero crearmi imbarazzo».

Al posto di Lo Monaco, dunque, andrà Antonella Liotta. Il provvedimento è stato notificato all’ente tramite posta elettronica certificata e domani mattina ci sarà la conferenza stampa di presentazione al centro direzionale di via Nuovaluce.

Leotta è una donna che, come Lo Monaco, non è nuova ad incarichi di alto profilo negli enti pubblici siciliani. Attualmente, infatti, è segretario e direttore generale della Provincia regionale di Caltanissetta. Dovrà dividere gli impegni tra i due enti, quindi, per traghettarli verso la nuova composizione che il governo regionale dovrà decidere in accordo con le direttive nazionali per la riduzione del numero delle province regionali ai fini della riduzione della spesa.

[Foto di Provincia di Catania]

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×