Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Sidra, Pogliese rompe gli indugi: Fatuzzo presidente
Nel cda confermati Dario Moscato e Marco Navarria

Fabio Fatuzzo, volto storico della destra catanese, è stato nominato presidente della partecipata comunale dell'acqua. Accanto a lui siederanno i due consiglieri dimissionari. Messa in soffitta l'esperienza con l'autonomista Antonio Vitale

Luisa Santangelo

«Il Comune di Catania, socio unico dell’assemblea dei soci della Sidra spa che si è riunita oggi, ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione della partecipata comunale: Fabio Fatuzzo (presidente), Dario Moscato (vicepresidente) e Marco Navarria (componente)». Lo comunica con una nota Palazzo degli elefanti. La decisione è stata presa questa mattina. Il nome di Fatuzzo, che già aveva ricoperto il ruolo di direttore nella partecipata Acoset per i Comuni etnei, circolava da tempo

Fatuzzo sostituisce l'ormai ex presidente Antonio Vitalevicino al mondo degli autonomisti. Moscato e Navarria avevano presentato le loro dimissioni mesi fa, all'indomani della sconfitta politica subita dal centrodestra per il rinnovo delle cariche dell'Acoset. Nell'altra partecipata dell'acqua, infatti, il centrosinistra aveva ottenuto sia il presidente sia il direttore generale. Una faccenda che aveva scatenato i malumori del primo cittadino Salvo Pogliese.

Le dimissioni di Moscato e Navarria erano apparse come una ripicca del sindaco etneo. Che adesso, però, guadagna la sua vittoria. Piazzando al vertice del consiglio di amministrazione della Sidra uno dei volti più noti della destra catanese. La decisione, però, potrebbe costargli qualche mal di pancia extra rispetto al previsto: i consiglieri comunali autonomisti da tempo lasciano intendere che il loro appoggio costante all'amministrazione non è a tempo indeterminato.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews