Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Razziano oltre cinquecento chili di olive pregiate

Redazione

I Carabinieri della Stazione di San Michele di Ganzaria hanno arrestato un 41enne e denunciato un giovane di 17 anni, entrambi del luogo e con precedenti di polizia, poiché trovati nella flagranza di furto aggravato in concorso. Nel quadro delle attività di prevenzione e repressione dei reati predatori nelle “aree rurali”, coordinate a livello provinciale in ottemperanza alle direttive prefettizie, i militari avevano predisposto alcuni servizi di osservazione che, alla fine, hanno fornito i risultati sperati.

Infatti, nella serata di ieri, gli operanti intravedevano due soggetti inerpicarsi a bordo di un trattore, con annesso cassone appendice, nelle stradine interpoderali di contrada Orfano. Intuite le reali motivazioni della loro presenza in relazione all’ora ed all’assenza di luce, i militari hanno predisposto un controllo aspettandoli al varco senza lasciar scampo ai due arditi razziatori che infatti, a notte inoltrata, venivano bloccati e controllati.

La perquisizione, immediatamente, riscontrava quanto da essi ipotizzato consentendo di rinvenire, nascoste sotto un telo, alcune cassette di plastica e sacchi da raccolta colmi di circa 500 chilogrammi di pregiatissime olive della cui provenienza, ovviamente, non hanno saputo fornire alcuna spiegazione.

In merito, tra l’altro, i militari ritengono d’aver così individuato e fermato gli autori dei furti registrati in quella zona in quanto, confrontando le impronte del mezzo meccanico sequestrato con quelle rilevate in altri analoghi episodi di furto, è emerso che le misurazioni delle tracce sono assolutamente sovrapponibili.

L’arrestato è stato quindi posto agli arresti domiciliari.

(Fonte: Sala stampa comando provinciale carabinieri di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews